News

Denuncia Inps dopo l’inchiesta di Striscia la notizia

L'esposto del presidente dell’istituto Tito Boeri sulla compravendita di false certificazioni d'inglese.

Dopo l’inchiesta di Striscia la notizia sul commercio di false certificazioni di conoscenza dell’inglese al fine di partecipare al concorso per l’assunzione di 365 funzionari Inps recentemente bandito, il presidente dell'istituto, Tito Boeri, ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli e alla Guardia di Finanza, poiché potrebbero ravvisarsi i reati di cui agli articoli 476 e seguenti del codice penale o “altre fattispecie criminose finalizzate a pregiudicare il corretto esercizio delle funzioni pubbliche”.
I servizi di Striscia la notizia sull’argomento sono andati in onda il 18 (vai al servizio) e il 21 dicembre (vai al servizio) 2017.