News

Dopo il servizio di Vittorio Brumotti per Striscia, maxi blitz antidroga a Mestre

Maxi blitz antidroga della polizia a Mestre (Venezia) che ha portato a 32 arresti, cui si aggiungono 3 obblighi di firma. L’operazione è avvenuta tra via Monte San Michele e via Trento, la stessa zona in cui Vittorio Brumotti, per Striscia la notizia, aveva mostrato un forte spaccio di droga. Un gruppo di nigeriani aveva preso il controllo del mercato degli stupefacenti, vendendo cocaina ed eroina gialla, una nuova sostanza proibita che ha provocato numerose morti in tutta l’area. Il blitz è durato due ore: i sospetti sono stati identificati uno a uno. L'operazione ha visto impegnati 500 uomini della polizia con l’ausilio dei reparti speciali, di un elicottero e di almeno 6 unità cinofile in cerca di droga. L'inchiesta ha permesso di contestare ad alcuni tra gli arrestati 5 decessi, ma si indaga su 11 morti.