News

"Candidopoli": l'inchiesta di Striscia arriva anche in Toscana, «a Orciano Pisano i candidati eletti con la lista “L'altra Italia” sono scomparsi»

Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) prosegue l’inchiesta ribattezzata “Candidopoli” e, in particolare, sulla lista “L’altra Italia”.

L’inviato di Striscia ha intervistato Giuliana Menci, sindaco di Orciano Pisano (PI), che ha raccontato delle difficoltà del suo consiglio comunale: «Alle elezioni si sono presentate due liste, la mia (“Uniti per Orciano”) e quella de “L’altra Italia”. Quest’ultima ha raccolto 13 voti, eleggendo in minoranza il candidato sindaco più due consiglieri. Noi abbiamo notificato l’avvenuta elezione e spedito le notifiche al comune di residenza dei candidati, ovvero Ugento (LE), ma non abbiamo ricevuto risposte».

La conseguenza di ciò è che il consiglio comunale del comune in provincia di Pisa è al momento composto da soli candidati di maggioranza.

Il modus operandi del partito “L’altra Italia” documentato da Striscia in queste settimane, prevede liste presentate a macchia di leopardo in tutta il territorio italiano con candidati in massima parte provenienti dalla Puglia e spesso inseriti negli elenchi a loro insaputa.