News

Arrestato a Napoli con ingente partita di CR7

Arrestato a Napoli con ingente partita di CR7

Arrestato a Napoli con ingente partita di CR7

Premessa doverosa, con CR7 non stiamo parlando del famoso attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo, bensì di cocaina. Ieri la Squadra Mobile di Napoli, tramite un’indagine antidroga, ha intercettato il trasporto di sostanze stupefacenti e da lì è scattato il blitz. Il corriere era partito indisturbato da San Giovanni a Tedduccio, comune della periferia occidentale di Napoli ed era diretto a Giugliano, nell’entroterra.

Dopo un breve inseguimento gli agenti hanno fermato l’autovettura scoprendo al suo interno un notevole quantitativo di droga. All’interno del bagagliaio erano infatti contenuti ben 14 chili di polvere bianca: la sostanza era suddivisa in 13 involucri, recanti impressa la scritta “CR7”.

Si trattava di un trasporto “eccezionale” dal valore di circa 2milioni e mezzo di euro. La Squadra Mobile ha fermato il guidatore della Panda gialla, Antonio Niglio, 23enne già denunciato in passato. Il ragazzo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

A proposito di Napoli, Luca Abete recentemente si è recato nella città per un servizio sui baby contrabbandieri…

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Punzo, il finto ortopedico che prescrive cure

Punzo, il finto ortopedico che prescrive cure

Luca Abete si occupa dell'assurdo caso del dottor Punzo, un autoproclamatosi medico ortopedico (ma anche fisiatra e fisioterapista) che esegue visite e prescrive terapie farmacologiche senza averne i requisiti. L'uomo, infatti, non è iscritto in nessun albo ed è riuscito a ingannare sia il negozio di articoli otopedici presso il quale svolgeva le visite, sia un giornalista al quale ha rilasciato un'intervista sulla riabilitazione dell'ex calciatore del Napoli Milik