News

Beppe Bergomi e il fuorionda che non t'aspetti: "Che palle, che palle ragazzi…"

Che palle, che palle ragazzi…con chi ce l’aveva Beppe Bergomi

Ieri sera a Milano si è giocata la partita Inter - Eintracht e a seguire la telecronaca per Sky Sport e TV8 è stato il commentatore sportivo Massimo Marianella, supportato proprio dall’ex difensore interista.

Al termine della partita che ha visto sconfitta la squadra di casa, Bergomi si è lasciato andare a un lungo sfogo, ‘che palle, che palle ragazzi…’, pensando di non avere più il microfono acceso.

In molti inizialmente hanno  pensato che le sue parole fossero chiaramente dirette alla prestazione negativa della sua vecchia squadra.

Il suo sfogo ha fatto presto il giro del web, scaldando ancora di più gli animi dei tifosi interisti, già provati per la sconfitta.

Solo successivamente si è scoperto che le sue parole avevano ben altro significato.

Durante il match, infatti, un tifoso posizionato a pochi metri dalla postazione dei commentatori, aveva preso di mira proprio Bergomi a causa della telecronaca giudicata troppo enfatica in occasione di Juventus - Atletico Madrid.

Proprio per questo l’ex difensore interista, al termine della gara, si è lasciato andare, tirando un sospiro di sollievo.