News

Boom di ascolti per la prima puntata della 33esima edizione di Striscia la notizia

Ottimo esordio per Striscia la Notizia – la voce dell’insofferenza che ieri, lunedì 28 settembre, ha inaugurato la 33esima stagione con un boom di ascolti: con 4.830.000 telespettatori e il 18.61% di share è risultato il programma più visto dell’access prime-time.

Sul pubblico attivo, il più pregiato e di riferimento per gli investitori pubblicitari, il Tg satirico di Antonio Ricci condotto da Ficarra e Picone ha ottenuto il 21.26% di share. Alle 21.37, lo storico varietà campione d’ascolti ha raggiunto picchi di 5.881.264 telespettatori, pari al 22.35% di share e al 25.04% di share sul target 15-64 anni.

Ficarra e Picone, tornati dietro al bancone per il 17esimo anno consecutivo, hanno commentato così l’eccellente risultato: «Con la vittoria di ieri sera si cominciano a cogliere i frutti del taglio dei parlamentari. W la repubblica».

Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5: «Striscia è tornata con la forza dirompente di sempre. Grazie al genio di Antonio Ricci - e ai grandi Ficarra e Picone al bancone - l’attualità, le inchieste, i retroscena, le rubriche e le parodie del Tg satirico sono l’appuntamento più atteso dal pubblico e il miglior esempio di TV intelligente in Italia».

Uno dei momenti più seguiti della puntata è stato quello dedicato a Flavio Briatore e alle sue innumerevoli gaffe estive che gli sono valse il primo Tapiro d'oro della stagione.