News

Cos'è e come si attiva l'autenticazione a due fattori per proteggere i propri account

Ritrovarsi con un account hackerato e con i propri dati personali diffusi in rete, alla mercé di chiunque.

Capita più spesso di quanto non si creda: centianaia di database rubati alle aziende e rivenduti sul dark web.

Per esempio, è di poco tempo fa la notizia dei 267 milioni di profili Facebook messi in vendita, con tanto di dati di accesso. 

Per gli hacker, infatti, non è importante impossessarsi di un profilo in particolare, ma accaparrarsi interi pacchetti di account, per chiedere poi dei risarcimenti alle singole persone o rivendere l'intero pacchetto di dati ad altri malintenzionati.

Può capitare con gli account social, ma anche con altre piattaforme. In pratica, tutte quelle per le quali servano una e-mail e una password per accedere.

Cosa si può fare per difendersi e proteggere il proprio account?

Rendere la vita il più difficile possibile agli hacker, cambiando spesso le password, evitando di utilizzare la stessa per diversi siti, ma anche sfruttare la possibilità dell'autenticazione a due fattori.

In questo servizio, Marco Camisani Calzolari ci spiega come si fa ad attivarla su alcuni dei principali servizi di cui ci si serve ogni giorno sul web (dopo il video trovate tutti i passaggi per iscritto).



Come attivare l'autenticazione a due fattori su Gmail

Per attivare l'autenticazione a due fattori su Gmail basta andare su Account Google. Nel riquadro di navigazione a sinistra, facciamo clic su Sicurezza.
Nel riquadro Accesso a Google, facciamo clic su Verifica in due passaggiPoi su Inizia.
Da qui basta seguire le indicazioni mostrate sullo schermo.

In questo modo, una volta ultimata la procedura, ogni volta che vorrete accedere all'account da un nuovo dispositivo, vi sarà chiesto di inserire un codice che viene mandato via sms o attraverso un'app, allo stesso modo in cui si accede ormai al conto corrente della banca online.


Come attivare l'autenticazione a due fattori su Instagram

Anche su Instagram è possibile attivare questo tipo di autenticazione. Per farlo, una volta aperta l'app, basta andare su Profilo e poi su Impostazioni.

Scorrendo verso il fondo del menu troverete la voce Autenticazione a due fattori, una volta selezionata si accenderà l'interruttore Richiedi codice di sicurezza. E a quel punto, se non è stato fatto in precedenza, vi verrà chiesto di confermare il numero di telefono. Una volta inserito e cliccato su Avanti, vi arriverà un sms con il codice da inserire.

In questo modo solo chi riceve l’sms potrà entrare nel nostro account Instagram.

La procedura è simile anche per Facebook e altre piattaforme.