ULTIMI VIDEO

News

Dopo denunce dei clienti e un servizio di Striscia, blitz della Finanza alla Balkan Express

Dopo le denunce di moltissimi clienti e un servizio di Striscia la notizia, la Guardia di Finanza ha effettuato un blitz nella sede della Balkan Express di Montesilvano (Pescara). Il tour operator era finito nell'occhio del ciclone prima di Natale, il 21 dicembre, quando ha annunciato con un post su Facebook l'improvvisa cancellazione dei soggiorni a Sharm El Sheikh. In quei giorni la Balkan Express annunciava anche che avrebbe provveduto «ad eseguire un parziale rimborso degli importi già versati per le prenotazioni confermate, in misura proporzionale alle disponibilità di cassa». Il servizio di Striscia andato in onda il 22 gennaio ha dato voce alle proteste dei turisti rimasti a terra dopo aver pagato la vacanza. Il blitz di oggi, disposto dalla Procura della Repubblica, ha portato a eseguire perquisizioni e sequestri.
Dagli uffici sono stati prelevati documenti e computer che ora saranno analizzati dal Nucleo di Polizia Tributaria nell'ambito delle indagini partite nei mesi scorsi e che saranno utili a ricostruire l'organizzazione dell'attività e il flusso del denaro, per accertare eventuali responsabilità.