News

Eccellenze milanesi, Stefano Boeri ospite a Striscia la notizia

Le eccellenze milanesi ancora protagoniste a Striscia la notizia.

Ospite di questa settimana Stefano Boeri, architetto di fama internazionale noto soprattutto per il Bosco Verticale, primo prototipo di edificio residenziale sostenibile.
Professore Ordinario al Politecnico di Milano e visiting Professor in diverse università internazionali, Boeri è stato direttore delle riviste Domus e Abitare e autore di diverse pubblicazioni, nonché Assessore alla Cultura di Milano dal 2011 al 2013.

Da febbraio 2018 è Presidente della Fondazione La Triennale di Milano, con l’obiettivo di trasformare il polo museale in un punto di riferimento per arte e design come la Scala lo è per la musica. 

Il lavoro di Stefano Boeri spazia dalla produzione di visioni urbane e architetture fino all’interior e product design, nell’ottica di trovare un modello di urbanizzazione sostenibile. Da qui l’idea del Bosco Verticale, realizzato a Milano nel 2014 con le facciate ricoperte di alberi e piante (un totale di 800 alberi, 4.500 arbusti e 15.000 piante: l’equivalente di una foresta di 3 ettari in grado di assorbire 30 tonnellate di anidride carbonica ogni anno).
Il progetto ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui quello di grattacielo più bello del mondo nel 2015 secondo il Council on Tall Buildings and Urban Habitat.

Il Bosco Verticale non è una costruzione destinata a rimanere unica nel suo genere, anzi. Lo Studio Boeri Architetti ha dato vita a un vero e proprio manifesto chiamato Urban Forestry, in cui i progettisti invitano a considerare le allarmanti problematiche legate al Global Warming e all’inquinamento di tutto il pianeta, proponendo delle soluzioni possibili, in grado di “combattere il nemico sul suo stesso campo (la città), utilizzando la CO2 come fertilizzante”.
Per questo altri Boschi Verticali sono già in via di sviluppo a Parigi, Losanna, Utrecht, Eindhoven e Nanjing.