News

Gerry Scotti piange per la tensione a "Chi vuol essere milionario?"

Nonostante sia ormai il padrone di casa assoluto, Gerry Scotti ha avuto un piccolo momento di tensione durante l'ultimo appuntamento di "Chi vuol essere milionario?". Tra le novità di questa edizione c'è infatti l'opzione "Chiedilo a Gerry", il concorrente in difficoltà può chiedere l'aiuto del conduttore. Ed è successo per la domanda: "Nunc et in hora mortis nostrae. Amen. La recita quotidiana del Rosario era finita': è l’incipit di quale famoso romanzo?". Le opzioni in ballo erano "Il nome della rosa", "I Malavoglia", "Il Gattopardo" e "Angeli e Demoni".

Il concorrente Luca era orientato verso "Il nome della rosa", ma poi Gerry con qualche titubanza lo ha aiutato dirottandolo verso "Il Gattopardo". "Mi hanno sempre chiamato sulle ricette, sul Milan! Ho una mezza idea, ma solo mezza. Altrimenti, ti avrei guardato con uno sguardo più interessato. Ho paura! Per la prima volta in 12 puntate, sono in gravissima difficoltà", ha detto lo zio Gerry che poi per la tensione si è lasciato andare a qualche lacrimuccia. Tutto bene quel che finisce bene la risposta giusta ha acconsentito a Luca di mettersi in tasca 15mila euro.