News

La gaffe di Manlio Di Stefano su Twitter: scambia libanesi per libici

Un'incredibile gaffe quella commessa da Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, che su Twitter ha voluto manifestare il suo cordoglio per quanto accaduto a Beirut, dove una serie di esplosioni ha provocato morti e feriti.

Peccato che nell'esprimere il suo sostegno il deputato del Movimento 5 Stelle abbia preso fischi per fiaschi, chiamando "amici libici" il popolo libanese.

"Con tutto il cuore mando un abbraccio ai nostri amici libici. Lo abbiamo già detto e lo ripeto anche io, l'Italia c'è ed è pronta a dare tutto l'aiuto possibile. Coraggio", recita il tweet.



Il messaggio non è passato inosservato ed è subito diventato virale, nonostante Di Stefano si sia affrettato a modificarlo. 

Il deputato ha inoltre risposto alle critiche che gli sono piovute addosso per l'errore con un altro tweet: "C'è poco da scherzare con queste cose, ho sbagliato a scrivere. I morti invece restano, fenomeni".

Nel dubbio, consigliamo a Di Stefano una lezione di geografia, di quelle tenute dal nostro prof. Roberto Lipari durante il lockdown.