News

Nasce un’alleanza europea di agenzia di stampa contro le fake news

È nata una piattaforma comune per raccontare l’Europa che verrà, che vede coinvolte 18 agenzie stampa: l’European Newsroom (ENR). Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea, è stato inaugurato a Bruxelles, presso la sede dell’agenzia di stampa Belga.

Tra le agenzie di stampa italiane figura l’Ansa; l’amministratore delegato Stefano De Alessandri in occasione dell’evento ha dichiarato: “Una collaborazione tra le agenzie di stampa europee per condividere le migliori pratiche, migliorare la qualità delle notizie e combattere la disinformazione: ecco cos’è la Euopean Newsroom.”

Il progetto punta a promuovere uno spirito di cooperazione tra i giornalisti dei paesi europei, ma anche di quelli candidati all’ingresso, per rafforzare lo spazio informativo e l’accesso ai cittadini a un’informazione di qualità che in qualche modo argini la disinformazione. Oltre all’attività di redazione, i giornalisti sono anche impegnati in corsi di formazione contro le fake news.

Un impegno quello contro le bufale, che Striscia porta avanti da anni. In particolare, con l’avvento di internet e dei social, la diffusione di notizie false è diventata una prassi purtroppo ancora più diffusa. Per questo Marco Camisani Calzolari ha dedicato particolare attenzione al fenomeno, spiegando spesso al pubblico come nascano le fake news e cercano di fornire gli strumenti per riconoscerle.


Il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni ha sottolineato il ruolo cruciale delle agenzie di stampa per “fornire informazioni obiettive e accurate”; obiettivi per contrastare il grande problema della disinformazione.