News

Tutti musicisti con Claudio Baglioni

Non solo i testi di molte canzoni di Claudio Baglioni sono stati copiati da altri autori. Alcune amnesie del cantautore romano si sono verificate anche in ambito musicale.

Citiamo la più clamorosa, riportata da Michele Bovi in Ladri Di Canzoni (Hoepli, 2019):

"Poster del 1975, firmata sempre con Antonio Coggio, ha invece sorpreso molti critici per la ragione opposta: il fatto che nessuno abbia mai sollevato proteste per la straordinaria somiglianza tra Poster e Valsinha, incisa nel 1971 dalla star brasiliana Chico Buarque De Hollande che l'aveva composta assieme al poeta Vinicius De Morales.

La pacifica convivenza tra i due successi è facilmente attribuibile alla persuasiva mediazione dell'autore e produttore Sergio Bardotti che lavorava per la RCA, casa discografica ed editrice di Poster.
Bardotti, amico fraterno sia di Antonio Coggio che di Chico Buarque De Hollande e di Vinicius de Moraes, (…) era il sub-autore italiano di Valsinha di cui confezionò due adattamenti nella nostra lingua, uno affidato a Mia Martini, l'altro a Patty Pravo, entrambi incisi nel 1972.

La cartina tornasole della sua sagace intercessione nel caso del brano di Baglioni è perfettamente riscontrabile nella ripubblicazione di Poster nel 1980 da parte del gruppo New Trolls. Il produttore dell'album?
Ovviamente Sergio Bardotti".


Le "amnesie" di Baglioni sono tratti da "Tutti poeti con Claudio. Dispensa essenziale per il poeta moderno" (edizioni Zibaglione). Libro che è un'opera collettiva nata dalle moltissime segnalazioni arrivate a Striscia in questi ultimi anni. La versione completa si può scaricare dal sito di Striscia.