News

Un cittadino pugliese sostiene di aver organizzato una campagna elettorale in cambio di lavoro per i figli

Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Pinuccio racconta la storia di un cittadino che sostiene di aver organizzato la campagna elettorale per Michele Mazzarano, candidato alla Regione Puglia. Secondo quest’uomo, Mazzarano avrebbe promesso in cambio l’assunzione dei due figli in un’azienda della zona. Mazzarano viene eletto, diventa assessore, ma viene assunto solo un figlio. Il cittadino decide allora di incontrare l’assessore (registrando tutto). Mazzarano dice: «Io ti posso dire, come ho fatto per tuo figlio devo impegnarmi per l’altro tuo figlio. Ma te lo sistemo l’altro, dammi il tempo. A quello te l’ho sistemato o no? Quello non lo caccerà più nessuno anche se non ha l’indeterminato». Pinuccio ha incontrato Mazzarano facendogli ascoltare gli audio registrati ma l’assessore non ha voluto rilasciare interviste e sostiene di aver denunciato il cittadino. Chi è che fa il trappolone?