Abitazioni a rischio

Il Gabibbo è stato chiamato da molti cittadini che temono che le loro case possano franare

Il Gabibbo è stato chiamato da molti cittadini che temono che le loro case possano franare

21/04/2013

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Tutta la verità sul caso Ambra

Tutta la verità sul caso Ambra

Dopo 20 giorni di silenzio in trasmissione, il Gabibbo e il professor Roberto Lipari hanno deciso di tornare sul caso mediatico su cui quasi tutti, addirittura la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, hanno parlato. E spesso a vanvera. Striscia smonta una per una le tante fake news. E, per finire, c'è anche uno scoop. Vi spieghiamo anche perché questa bufera poteva finire il giorno dopo la consegna del Tapiro, evitando le minacce di morte a Valerio Staffelli, ...

Il Gabibbo risponde a Zorzi

Il Gabibbo risponde a Zorzi

Dopo l'account Instagram americano Diet Prada da noi denunciato, ora ci prova l'influencer Tommaso Zorzi ad accendere una polemica social contro Striscia, accusandoci di razzismo verso i cinesi (di nuovo) per la battuta di Alessandro Siani: "Se spremi le mozzarelle cinesi esce il latte di mandorla" (andata in onda il 27 ottobre). Ormai pure il Gabibbo non ce la fa più a stare zitto, ecco allora un video molto istruttivo che mostra, tra le altre cose, chi è il personaggio che vuole farci la ...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto

use DateTime;