Certificato di verginità, una questione di (in)civiltà

Rajae torna a parlare della questione del certificato di verginità richiesto da alcune famiglie islamiche alle donne prima del matrimonio. Una pratica discriminatoria e ingiusta, anche secondo l'Imam di Lecco. Peccato che non tutti la pensino così, come ci mostrano le testimonianze raccolte dalla nostra inviata

Rajae torna a parlare della questione del certificato di verginità richiesto da alcune famiglie islamiche alle donne prima del matrimonio. Una pratica discriminatoria e ingiusta, anche secondo l'Imam di Lecco. Peccato che non tutti la pensino così, come ci mostrano le testimonianze raccolte dalla nostra inviata

22/03/2022

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Rajae incontra Vannacci: «Del mio libro cambierei solo la punteggiatura»

Rajae incontra Vannacci: «Del mio libro cambierei solo la punteggiatura»

Rajae Bezzaz è a Lucca dove Aldo Grandi, direttore della Gazzetta di Lucca, già sospeso per tre mesi dall'Ordine dei Giornalisti dopo aver augurato "un male incurabile" a Laura Boldrini, presenta tra le contestazioni il libro "Il mondo al contrario" del generale Vannacci. «Non ce l'ho con gli immigrati e con i neri - assicura lui - e non cambierei nulla di quello che ho scritto. Forse la punteggiatura».

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Borseggiatrici a Milano, l'arresto a Lambrate

Borseggiatrici a Milano, l'arresto a Lambrate

Prosegue la missione di Valerio Staffelli per fermare le borseggiatrici che imperversano nel centro di Milano e nelle principali stazioni della metropolitana del capoluogo lombardo (Cadorna, Centrale, Lambrate). Una campagna antiborseggio che ha finalmente portato all'arresto di una delle ladre, anche grazie ai molti cittadini che, seguendo l'esempio dell'inviato di Striscia, hanno cominciato ad avvisare i passeggeri dell'eventuale loro presenza

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;