Coronavirus e ospedali, parcheggi a pagamento per i dipendenti

Nonostante vengano considerati degli eroi per l'impegno profuso in questa emergenza Covid, in alcuni ospedali i dipendenti continuano a pagare il parcheggio. Capitan Ventosa ci mostra come alcune strutture abbiano trovato una soluzione, mentre per altre, invece, ci sarebbero delle magagne da risolvere

Nonostante vengano considerati degli eroi per l'impegno profuso in questa emergenza Covid, in alcuni ospedali i dipendenti continuano a pagare il parcheggio. Capitan Ventosa ci mostra come alcune strutture abbiano trovato una soluzione, mentre per altre, invece, ci sarebbero delle magagne da risolvere

08/05/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
La casa sulla voragine, paura a Vallisnera dopo la frana

La casa sulla voragine, paura a Vallisnera dopo la frana

Capitan Ventosa ci porta a Vallisnera, dove una voragine creata dalla frana di novembre 2023 affianca pericolosamente una casa in cui vivono sette famiglie. Le testimonianze raccolte nella frazione di Ventasso (Reggio Emilia) dicono che non sarebbe stato fatto nessuno studio geologico. Ma qui le persone vanno a dormire con il terrore che una scossa o una forte pioggia faccia franare la loro abitazione. Ci sono crepe nuove sulla strada e dentro la proprietà. L'inviato va dal sindaco…

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Siciliani in quarantena, il caos dei tamponi in Sicilia

Siciliani in quarantena, il caos dei tamponi in Sicilia

Stefania Petyx ha raccolto le testimonianze di diversi siciliani che, una volta rientrati sull'isola, dopo essersi autodenunciati sull'apposito sito della regione, sono rimasti bloccati in un limbo una volta finiti i 14 giorni obbligatori di quarantena. Questo perché la Regione impone loro l'isolamento fino all'esito negativo del tampone. Peccato che, stando alle testimonianze raccolte, ottenerlo e avere dei risultati in tempi brevi non sia così semplice come sembra

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Max Laudadio torna a occuparsi del sito che vende televisori e frigoriferi. I clienti sono scontenti per la mancata consegna dei prodotti acquistati: dopo il nostro servizio alcuni sono stati rimborsati ma continuano ad arrivare segnalazioni. Secondo un suo ex socio il responsabile del sito vende cose che non sono disponibili. Il paradosso è che sulla home c'è il bollino "Le stelle dell'e-commerce" del Corriere della Sera nonostante la licenza di utilizzo del logo sia scaduta

use DateTime;