Gaffe madornali nei tg e altri errori in tv

La gaffe in diretta della giornalista di Sky Tg 24 che scambia la campagna vaccinale chiamandola "vaginale" e altri errori tutti da ridere in tv nella rubrica dedicata alle segnalazioni dei telespettatori

La gaffe in diretta della giornalista di Sky Tg 24 che scambia la campagna vaccinale chiamandola "vaginale" e altri errori tutti da ridere in tv nella rubrica dedicata alle segnalazioni dei telespettatori

15/12/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Gli scivoloni del ministro Gennaro Sangiuliano da Times Square al Premio Strega

Gli scivoloni del ministro Gennaro Sangiuliano da Times Square ...

"Ho ascoltato le storie espresse nei libri finalisti e sono tutte storie che ti prendono e che ti fanno riflettere. Proverò a leggerli". Così parlò il ministro Gennaro Sangiuliano, giurato al Premio Strega nel luglio scorso. La conduttrice Geppi Cucciari colse al balzo la dichiarazione ribattendo: "Ah, non li ha letti? Proverà quindi ad andare oltre la copertina…". Rivediamo lo scambio in un video che contiene anche l'uscita su una famosa piazza"di"New"York...

FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio

FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio

Tra gli errori e le papere televisive segnalate dai telespettatori, ecco l'inimitabile Tina che a Uomini e Donne parla di quanta acqua è passata sotto i mari. In studio da Bianchina invece le voci sono coperte dal rumore della grandine e tra inciampi linguistici e giornalisti appesi a un filo, approdiamo al naso da coniglietto di Bruno Vespa e ai doppioni propinati al pubblico da La7, in merito a nomi e alias elettorali...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Quattro ambulanti, al via il nuovo format di Striscia

Quattro ambulanti, al via il nuovo format di Striscia

Dopo il successo di "4 parcheggianti", Striscia la notizia presenta "4 ambulanti", un nuovo contest sulla vendita abusiva.Tra i concorrenti della puntata di stasera, c'è chi da oltre 40 anni vende senza alcuna licenza cerchioni di automobili, chi "offre" rotoloni di carta formato famiglia direttamente da un camion, chi al posto dello scontrino rilascia un foglio bianco scritto a penna e chi smercia cialde per macchine da caffè stipate in un furgoncino sprovvisto di assicurazione e ...

Mascherine prodotte da FCA, le proteste degli imprenditori

Mascherine prodotte da FCA, le proteste degli imprenditori

Moreno Morello torna a occuparsi delle mascherine chirurgiche prodotte da Fca, distribuite nelle scuole italiane con il logo della presidenza del Consiglio dei ministri. Secondo le analisi di Striscia la notizia risultano avere una capacità di filtrazione ben inferiore al 95% previsto dalla legge, dato che ha generato un malcontento in diversi altri imprenditori italiani che avevano riconvertito la produzione e che si ritrovano con parecchie mascherine invendute dato che buona parte della ...

Top 10 Video

tutti i video
Gli scivoloni del ministro Gennaro Sangiuliano da Times Square al Premio Strega

Gli scivoloni del ministro Gennaro Sangiuliano da Times Square ...

"Ho ascoltato le storie espresse nei libri finalisti e sono tutte storie che ti prendono e che ti fanno riflettere. Proverò a leggerli". Così parlò il ministro Gennaro Sangiuliano, giurato al Premio Strega nel luglio scorso. La conduttrice Geppi Cucciari colse al balzo la dichiarazione ribattendo: "Ah, non li ha letti? Proverà quindi ad andare oltre la copertina…". Rivediamo lo scambio in un video che contiene anche l'uscita su una famosa piazza"di"New"York...

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

use DateTime;