L’arte del canto lirico candidata a Patrimonio Unesco

Jimmy Ghione è a Roma per darci una bella notizia: finalmente il Governo ha candidato l'arte del canto lirico italiano a Patrimonio dell'Unesco. Riguardo questa iniziativa, sostenuta da Striscia, interviene il principale promotore Alfonso Pecoraro Scanio.

Jimmy Ghione è a Roma per darci una bella notizia: finalmente il Governo ha candidato l'arte del canto lirico italiano a Patrimonio dell'Unesco. Riguardo questa iniziativa, sostenuta da Striscia, interviene il principale promotore Alfonso Pecoraro Scanio.

11/06/2022

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

use DateTime;