La festa dei lavoratori, dopo due mesi senza lavoro

Dopo due mesi a casa in quarantena, senza lavorare, in molti stanno perdendo la testa. Almeno a giudicare dai video diventati virali in rete: ecco i più assurdi raccolti da Roberto Lipari in occasione del 1° maggio

Dopo due mesi a casa in quarantena, senza lavorare, in molti stanno perdendo la testa. Almeno a giudicare dai video diventati virali in rete: ecco i più assurdi raccolti da Roberto Lipari in occasione del 1° maggio

01/05/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Ehi fuorisede, ti ricordi ancora come si vota?

Ehi fuorisede, ti ricordi ancora come si vota?

Roberto Lipari è con una cabina elettorale fuori dalla Sapienza di Roma e ci spiega che quest'anno, in occasione delle Europee, è la prima volta che in Italia si può votare anche da fuorisede. L'inviato festeggia e cerca studenti che vengono da altre città, per vedere se hanno svolto l'allenamento corretto per risultare buoni elettori. Voteranno il partito che più li rappresenta, quello suggerito da un parente o quello che fornisce loro 50 euro?

Roma, candidati civetta ne abbiamo?

Roma, candidati civetta ne abbiamo?

Roberto Lipari è davanti a Montecitorio per parlarci in modo satirico di una "truffa" legale, quella del candidato civetta. Un politico famoso che raccoglie tantissimi voti come se dovesse andare lui al Parlamento europeo una volta eletto. Ma al suo posto ci sarà il primo dei non eletti, per molti uno sconosciuto. L'inviato ne scova uno (in realtà un suo collega travestito), mentre tenta di "truffare" i passanti. Poi raccoglie la testimonianza di una sua "vittima"...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
La mafia non si ferma di fronte al Coronavirus

La mafia non si ferma di fronte al Coronavirus

Lo scorso 2 marzo Stefania Petyx ci aveva raccontato la storia di Margherita Landa, imprenditrice edile di Partinico (Palermo) e testimone di giustizia, che constatava con amarezza la scarsa protezione ricevuta dallo Stato, nonostante le intimidazioni ricevute dalla mafia. Situazione resa ancora più grave in seguito alla pandemia che costringe tutti a indossare mascherine e impedisce alla donna di distinguere i volti di gente potenzialmente pericolosa per la sua persona

Cura Italia, le lamentele degli imprenditori

Cura Italia, le lamentele degli imprenditori

Pinuccio cerca di fare chiarezza sui prestiti garantiti dallo Stato previsti nel decreto Cura Italia per fornire liquidità agli imprenditori in difficoltà a causa del lockdown. In molti infatti hanno riscontrato dei problemi con le banche: il nostro inviato ha intervistato il Vice Direttore Generale ABI che ha spiegato: "I 25mila euro devono essere considerati un nuovo finanziamento che non deve andare a compensare nessun tipo di altra posizione"

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Max Laudadio torna a occuparsi del sito che vende televisori e frigoriferi. I clienti sono scontenti per la mancata consegna dei prodotti acquistati: dopo il nostro servizio alcuni sono stati rimborsati ma continuano ad arrivare segnalazioni. Secondo un suo ex socio il responsabile del sito vende cose che non sono disponibili. Il paradosso è che sulla home c'è il bollino "Le stelle dell'e-commerce" del Corriere della Sera nonostante la licenza di utilizzo del logo sia scaduta

use DateTime;