Le interrogazioni di Roberto Lipari

Dopo le sue lezioni, Roberto Lipari è passato alle interrogazioni. In collegamento con lui Matteo Salvini, Giorgia Meloni, il Presidente Mattarella, il premier Giuseppe Conte e incredibilmente anche l'Inps

Dopo le sue lezioni, Roberto Lipari è passato alle interrogazioni. In collegamento con lui Matteo Salvini, Giorgia Meloni, il Presidente Mattarella, il premier Giuseppe Conte e incredibilmente anche l'Inps

13/04/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Ehi fuorisede, ti ricordi ancora come si vota?

Ehi fuorisede, ti ricordi ancora come si vota?

Roberto Lipari è con una cabina elettorale fuori dalla Sapienza di Roma e ci spiega che quest'anno, in occasione delle Europee, è la prima volta che in Italia si può votare anche da fuorisede. L'inviato festeggia e cerca studenti che vengono da altre città, per vedere se hanno svolto l'allenamento corretto per risultare buoni elettori. Voteranno il partito che più li rappresenta, quello suggerito da un parente o quello che fornisce loro 50 euro?

Roma, candidati civetta ne abbiamo?

Roma, candidati civetta ne abbiamo?

Roberto Lipari è davanti a Montecitorio per parlarci in modo satirico di una "truffa" legale, quella del candidato civetta. Un politico famoso che raccoglie tantissimi voti come se dovesse andare lui al Parlamento europeo una volta eletto. Ma al suo posto ci sarà il primo dei non eletti, per molti uno sconosciuto. L'inviato ne scova uno (in realtà un suo collega travestito), mentre tenta di "truffare" i passanti. Poi raccoglie la testimonianza di una sua "vittima"...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Il problema dei rider senza permesso di soggiorno

Il problema dei rider senza permesso di soggiorno

Max Laudadio ci mostra la difficile situazione in cui versa la stazione milanese di Porta Genova, letteralmente invasa da riders immigrati che stazionano lì per l'alto numero di ristoranti nella zona. Alcuni confidano che lavorano in 10 anche senza permesso i soggiorno, con un unico contratto intestato a un regolare, spesso a un italiano che prende la stecca. Sindacati e imprese ammenttono di conoscere il problema e parlano delle possibli soluzioni

Top 10 Video

tutti i video
Gli scivoloni del ministro Gennaro Sangiuliano da Times Square al Premio Strega

Gli scivoloni del ministro Gennaro Sangiuliano da Times Square ...

"Ho ascoltato le storie espresse nei libri finalisti e sono tutte storie che ti prendono e che ti fanno riflettere. Proverò a leggerli". Così parlò il ministro Gennaro Sangiuliano, giurato al Premio Strega nel luglio scorso. La conduttrice Geppi Cucciari colse al balzo la dichiarazione ribattendo: "Ah, non li ha letti? Proverà quindi ad andare oltre la copertina…". Rivediamo lo scambio in un video che contiene anche l'uscita su una famosa piazza"di"New"York...

use DateTime;