Organizzazione Live e sold out con gli omaggi

Pinuccio intervista un organizzatore di concerti che ha collaborato con la Friends & Partners di Ferdinando Salzano. L’uomo spiega: «Innanzitutto c’è una distinzione tra gli artisti che fanno sold-out, interamente gestiti da F&P, e quelli che “boccheggiano”, spesso ceduti totalmente». Pinuccio incalza: «In pratica la produzione degli artisti grossi veniva gestita da Salzano, ma nel pacchetto metteva anche altri artisti meno forti, la cui produzione era a carico vostro?». L’intervistato risponde: «Esatto. Così gli utili andavano a lui, mentre le perdite rimanevano agli organizzatori». L’intervistato spiega anche cosa c’è dietro ai sold-out nei concerti degli artisti di seconda fascia: «I sold-out avvenivano con una grande distribuzione di biglietti omaggio obbligata: a volte centinaia e centinaia di biglietti omaggio dati per riempire la struttura». Poi aggiunge: «Il biglietto omaggio, come i biglietti normali, è gravato di iva e diritto d'autore, che poi rimettevamo noi: il danno oltre la beffa».

Pinuccio intervista un organizzatore di concerti che ha collaborato con la Friends & Partners di Ferdinando Salzano. L’uomo spiega: «Innanzitutto c’è una distinzione tra gli artisti che fanno sold-out, interamente gestiti da F&P, e quelli che “boccheggiano”, spesso ceduti totalmente». Pinuccio incalza: «In pratica la produzione degli artisti grossi veniva gestita da Salzano, ma nel pacchetto metteva anche altri artisti meno forti, la cui produzione era a carico vostro?». L’intervistato risponde: «Esatto. Così gli utili andavano a lui, mentre le perdite rimanevano agli organizzatori». L’intervistato spiega anche cosa c’è dietro ai sold-out nei concerti degli artisti di seconda fascia: «I sold-out avvenivano con una grande distribuzione di biglietti omaggio obbligata: a volte centinaia e centinaia di biglietti omaggio dati per riempire la struttura». Poi aggiunge: «Il biglietto omaggio, come i biglietti normali, è gravato di iva e diritto d'autore, che poi rimettevamo noi: il danno oltre la beffa».

10/05/2019

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono due

Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono ...

Pinuccio di Rai Scoglio 24 ci aggiorna sul caso di possibile pubblicità occulta durante il Festival, con l'attore americano che ha ballato sul palco dell'Ariston con Amadeus mostrando le sneakers di U-Power. Domenico Romito dell'associazione Avvocati dei consumatori spiega che ha integrato l'esposto presentato con il materiale dei servizi di Striscia, e chiede una sanzione esemplare, superiore a quella dello scorso anno di 175 mila euro

Colombia-gate, D'Alema contro Whatsapp: «Signal è più sicuro»

Colombia-gate, D'Alema contro Whatsapp: «Signal è più sicuro»

Torna l'inchiesta di Pinuccio, che dal marzo 2022 si occupa del caso della vendita di armi alla Colombia con presunto intermediario Massimo D'Alema: un affare da 4 miliardi per Leonardo e Fincantieri, con 80 milioni di euro di possibili provvigioni per i mediatori. L'inviato mostra le carte delle indagini che definiscono D'Alema «il garante e il dominus dell'intera operazione commerciale» e una conversazione inedita in cui l'ex Premier consiglia a uno degli interlocutori di usare Signal al ...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;