Sfratti bloccati, chi pensa ai proprietari?

A causa del Covid il governo Conte ha deciso di bloccare gli sfratti, per tutelare coloro che con la crisi economica si sono ritrovati in difficoltà a pagare l'affitto. Una decisione che, dall'altra parte, può creare problemi agli altri soggetti in causa: i proprietari. Rajae ha raccolto alcune testimonianze

A causa del Covid il governo Conte ha deciso di bloccare gli sfratti, per tutelare coloro che con la crisi economica si sono ritrovati in difficoltà a pagare l'affitto. Una decisione che, dall'altra parte, può creare problemi agli altri soggetti in causa: i proprietari. Rajae ha raccolto alcune testimonianze

27/01/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
La giornalista Fagnani fa pubblicità a sua insaputa?

La giornalista Fagnani fa pubblicità a sua insaputa?

Le domande di Rajae Bezzaz alla conduttrice di Belve, che sfoggia nel programma Rai vistosi e costosi gioielli di un noto brand, prestandosi a interviste di copertina su riviste che riportano il marchio. Marchio che sui social a sua volta posta le foto della giornalista, cui la Fagnani stessa mette like. «Non ho preso una lira» è l'autodifesa. Ma non cambia il fatto che i giornalisti non possono prestare nome, voce e immagine per iniziative pubblicitarie

Cinisello Balsamo.Perchè nessuno interviene per aiutare Carmen vittima di stalking?

Cinisello Balsamo.Perchè nessuno interviene per aiutare Carmen ...

Rajae Bezzaz torna a occuparsi di questa donna che, dopo svariati tentativi di denunce andate a vuoto, ha chiesto aiuto a Striscia la notizia per proteggere sé stessa e i figli da un persecutore (finora) impunito, che abita di fronte a lei. L'inviata incontra Ida, la sorella del molestatore, che esprime solidarietà per Carmen e che racconta che il fratello, a causa del suo comportamento, cinque anni fa è stato allontanato con codice rosso dalla moglie e dal figlio

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Sprechi Rai, l'assurdo caso di

Sprechi Rai, l'assurdo caso di "Pubblica utilità"

L'inchiesta di Striscia sugli sperperi della tv di Stato prosegue con un nuovo caso, quello della costosissima Content Room della Rai a Saxa Rubra. La struttura creata nel 2018 per il canale Pubblica Utilità e attrezzata con monitor, luci e schermi per le dirette tv però viene usata solo come un banalissimo ufficio. Un'operazione che pare costata oltre 3 milioni di euro, nella quale rientrano anche gli studi Meteo, inutilizzati e dimenticati

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;