SOSIA TRA I BELLI BAGLIONI E PATRICK, FIDANZATO DELLA MARINI, E DUE “PALLE” DA BILIARDO

I nostri telespettatori hanno riscontrato una inquietante somiglianza tra Patrick, fidanzato di Valeria Marini, e Claudio Baglioni , versione però botox, e tra Alfonso Signorini e l’arbitro Collina, quasi due palle di biliardo per la loro “capigliatura”.

I nostri telespettatori hanno riscontrato una inquietante somiglianza tra Patrick, fidanzato di Valeria Marini, e Claudio Baglioni , versione però botox, e tra Alfonso Signorini e l’arbitro Collina, quasi due palle di biliardo per la loro “capigliatura”.

02/10/2018

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio

FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio

Tra gli errori e le papere televisive segnalate dai telespettatori, ecco l'inimitabile Tina che a Uomini e Donne parla di quanta acqua è passata sotto i mari. In studio da Bianchina invece le voci sono coperte dal rumore della grandine e tra inciampi linguistici e giornalisti appesi a un filo, approdiamo al naso da coniglietto di Bruno Vespa e ai doppioni propinati al pubblico da La7, in merito a nomi e alias elettorali...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
DEGRADO PER GATTI E NON SOLO

DEGRADO PER GATTI E NON SOLO

Edoardo Stoppa su segnalazione di un familiare della proprietaria di una casa fa un sopralluogo a Monte Compatri (Roma). Ma scopre più che una casa un deposito rottami a cielo aperto. Scatoloni, mobili, abiti, immondizia accumulati e, in mezzo, tanti gatti costretti a vivere in condizioni igieniche pessime.E’ un problema, ipotizza il nostro Edoardo, di sindrome di accumulo compulsivo sia di oggetti che di animali. Urge l’intervento delle istituzioni per tutti, gatti e persone.

ABUSIVISMO A BAGNARA DI CASTEL VOLTURNO (CASERTA)

ABUSIVISMO A BAGNARA DI CASTEL VOLTURNO (CASERTA)

Luca Abete ci porta in un contesto marino surreale. Un litorale, regno dell’abusivismo degli anni ’70 che è oggi teatro di gite di famiglie che vanno in spiaggia tra cumuli di cemento armato e case diroccate “nel” mare. Luca parla con qualche proprietario e, incredulo, scopre la loro piena consapevolezza di essere abusivi e di voler rivendicare la proprietà. Certo, nonostante l’abuso, hanno anche tutte le utenze in regola! Luca allora decide di capirci di più e si reca all’ufficio condoni di Bagnara: l’impiegato ci racconta di 12.000/ 15.000 pratiche di condono edilizio in itinere, insomma non ancora perfezionate da più di 30 anni. E l’impiegato nutre forti dubbi su una soluzione, anche se si interpellasse Padre Pio!

CINGHIALI OVUNQUE: DI CHI È LA COLPA?

CINGHIALI OVUNQUE: DI CHI È LA COLPA?

Il giovanissimo Eric Barbizzi ci spiega con la sua solita chiarezza la bizzarra presenza sempre più diffusa dei cinghiali nella nostra Italia, da nord a sud. Essi provocano incidenti automobilistici , devastano raccolti e seminano paura. L’attenta analisi parte da lontano, cioè da quando anni fa i cinghiali autoctoni stavano per diventare una razza in via di estinzione. Per rimediare a questo è stata promossa una campagna di ripopolamento con una razza rumena non solo più grossa ma anche sottoposta ad accoppiamenti con i maiali. Insomma un po’ maiali, un po’ cinghiali, ma sicuramente esemplari enormi che scorrazzano per le città. E poi il riscaldamento globale, che consente una migliore sopravvivenza ai cuccioli, e la riforestazione hanno fatto sì che oggi si contano in giro circa un milione di esemplari . A questo punto Eric saggiamente ci indica dei consigli per una convivenza con i cinghiali alla quale pare ci dovremo abituare.

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

use DateTime;