Video

Tik Tok e Telegram, quando sui social si commettono reati

Roberto Lipari ci mostra come su Tik Tok circolino video antisemiti realizzati da minorenni, mentre Telegram sia ormai la casa prediletta di gruppi chiusi dediti a revenge porn e pedopornografia. Il nostro inviato ha deciso di parlarne con un'avvocatessa e con lo psichiatra Paolo Crepet

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…