Auto spezzatino, la truffa delle vetture sequestrate e vendute

Luca Abete continua a indagare sulla "truffa delle auto spezzatino", un metodo utilizzato dai proprietari di vetture poste sotto sequestro che le mettono in vendita (intere o per pezzi di ricambio) simulandone il furto

Luca Abete continua a indagare sulla "truffa delle auto spezzatino", un metodo utilizzato dai proprietari di vetture poste sotto sequestro che le mettono in vendita (intere o per pezzi di ricambio) simulandone il furto

04/05/2022

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Punzo, il finto ortopedico che prescrive cure

Punzo, il finto ortopedico che prescrive cure

Luca Abete si occupa dell'assurdo caso del dottor Punzo, un autoproclamatosi medico ortopedico (ma anche fisiatra e fisioterapista) che esegue visite e prescrive terapie farmacologiche senza averne i requisiti. L'uomo, infatti, non è iscritto in nessun albo ed è riuscito a ingannare sia il negozio di articoli otopedici presso il quale svolgeva le visite, sia un giornalista al quale ha rilasciato un'intervista sulla riabilitazione dell'ex calciatore del Napoli Milik

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
I misteri di Saxa Rubra, gli sprechi Rai non finiscono mai

I misteri di Saxa Rubra, gli sprechi Rai non finiscono mai

A Rai Scoglio 24 Pinuccio raccoglie la testimonianza di un dipendente della tv di Stato andato da poco in pensione che a Pinuccio svela alcune stranezze che accadono nel centro di produzione Rai di Saxa Rubra. Dalle auto aziendali utilizzate per scopi privati ai dipendenti che continuano a percepire le maggiorazioni di stipendio per i turni notturni che in realtà sono coperti da esterni: i misteri senza risposta di Saxa Rubra

Top 10 Video

tutti i video
Aboubakar Soumahoro, l’intervista esclusiva al direttore della Caritas di San Severo

Aboubakar Soumahoro, l’intervista esclusiva al direttore ...

Pinuccio torna sul caso di Aboubakar Soumahoro, autosospesosi da deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, con la prima e unica intervista televisiva a don Andrea Pupilla, direttore della Caritas Diocesana di San Severo. Soumahoro in passato aveva raccolto 16mila euro per fare dei regali ai bambini del ghetto di San Severo, annunciando con gran risalto l'iniziativa vestito da Babbo Natale in un video. Peccato che, come rivela don Andrea Pupilla, «nel ghetto di Torretta Antonacci bambini non ...

use DateTime;