Striscioni e gufate incredibili

Dal derby dei fratelli Insigne alle conferenze musicali di Antonio Conte. E poi: chi si sarà aggiudicato il premio frittata della settimana? E chi avrà pronunciato la gufata più clamorosa? I retroscena più divertenti della serie A svelati da Cristiano Militello

Dal derby dei fratelli Insigne alle conferenze musicali di Antonio Conte. E poi: chi si sarà aggiudicato il premio frittata della settimana? E chi avrà pronunciato la gufata più clamorosa? I retroscena più divertenti della serie A svelati da Cristiano Militello

26/10/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Euro-Striscioni: no bidet no party

Euro-Striscioni: no bidet no party

Gli sfottò dei tifosi dell'Atalanta rivolti ai rivali del Marsiglia, durante la semifinale di Europa League. E gli stessi bergamaschi che prendono in giro la Roma per la mancata qualificazione nella Coppa. Segue l'accesso della Juventus in Champions League di nuovo grazie alla Dea, la Fiorentina che ha battuto il Monza e altro ancora. Tutto il meglio del calcio raccontato a modo suo da Cristiano Militello. Non manca la frittata di Emiliano Martínez

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
4 Parcheggianti, premio con inseguimento

4 Parcheggianti, premio con inseguimento

Luca Abete torna con "4 parcheggianti", l'ironico format sulla sosta abusiva napoletana.Tra i concorrenti c'è chi esercita da più di 30 anni di fronte all'ospedale Monaldi e ha collezionato centinaia di migliaia di euro di multe, chi "lavora" a fianco al tribunale e fa sostare gli scooter in un parcheggio privato di una chiesa («con la benedizione del prete», dichiara il parcheggiatore) e chi, nel centro storico, si serve di recinzioni stradali e sedie per occupare gli spazi e liberarli ...

Top 10 Video

tutti i video
All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

use DateTime;