Terremotati napoletani dimenticati

Luca Abete ci documenta le assurde condizioni in cui vivono gli abitanti del Rione 2580, ben 250 famiglie parcheggiate "temporaneamente" dopo il terremoto del 1980 e costretti a vivere in case fatiscenti da quasi 40 anni. Ma il Comune di Napoli fa sapere che non sono previsti finanziamenti per la costruzione di nuovi alloggi

Luca Abete ci documenta le assurde condizioni in cui vivono gli abitanti del Rione 2580, ben 250 famiglie parcheggiate "temporaneamente" dopo il terremoto del 1980 e costretti a vivere in case fatiscenti da quasi 40 anni. Ma il Comune di Napoli fa sapere che non sono previsti finanziamenti per la costruzione di nuovi alloggi

13/01/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;