ULTIMI VIDEO

News

Archiviato il procedimento contro Antonio Ricci per diffamazione

Si è chiuso il 2 dicembre con un’ordinanza di archiviazione il procedimento avviato da Giovanni Panunzio contro Antonio Ricci che lo aveva definito “diffamatore seriale”. Il Gip Roberto Cau del tribunale di Cagliari ha scritto nelle motivazioni dell’ordinanza: «L’aver attribuito al Panunzio la qualità di “diffamatore seriale”, frase certamente connotata dall’uso di un’aggettivazione forte, non appare infatti condotta e dettata dall’intento di offendere deliberatamente e gratuitamente l’onore» del soggetto «bensì logicamente ricollegata a una serie di analoghi episodi che avevano visto il Panunzio accusare reiteratamente il Ricci di falsità, inganni o mistificazioni della realtà operate nell’ambito della sua attività di autore e produttore televisivo e avevano originato altrettanti giudizi penali, l’esito dei quali era stato pressoché costantemente sfavorevole al Panunzio».
«In tale ottica» conclude il giudice Cau, «la frase del Ricci perde ogni valenza gratuitamente offensiva e assume i contorni di una critica personale basata su solidi agganci con la realtà dei fatti e dunque priva di ogni attitudine lesiva dell’onore e del decoro del Panunzio».