News

Il medico del Parvulan ai microfoni di Striscia: “Se ti fai la puntura puoi andare in giro senza mascherina”

Ieri l’Agenzia del Farmaco (Aifa) ha lanciato ufficialmente un’allerta sul Parvulan, un medicinale brasiliano indicato per il trattamento dell'Herpes Zoster, illegale in Italia, ma che viene utilizzato in sostituzione al vaccino Anticovid. "L'utilizzo del medicinale nella profilassi del Sars-CoV-2”, spiega Aifa "non è sostenuto dalle benché minime evidenze di efficacia e sicurezza" ed è "un potenziale pericolo per la salute delle persone".
 
Del caso si era occupata a maggio Striscia la Notizia con alcuni servizi dell’inviato di Max Laudadio, in cui compariva un medico, Beniamino Palmieri, che somministrava il Parvulan come rimedio. Si sarebbe trattato, a detta dello specialista, di uno studio sperimentale (ma a pagamento) di una cura alternativa per il coronavirus.
 
“Qui non c’è il Covid”, esordisce il dottore nel servizio di Striscia. “Se domani fa la puntura può fare come me: io giro senza mascherina da un anno e mezzo. Mi sono iniettato il farmaco insieme a venti altri medici del mio circuito. C’è totale innocuità, è un microbo che da 2 milioni di anni vive sulla nostra pelle. Io non ho più motivo di farmi il vaccino”. Ma non solo, il farmaco in questione – secondo il professore - sarebbe efficace anche quando uno è Covid positivo perché “alza l’asticella dell’immunità innata”.

Costo dell’iniezione: 70 euro cash e senza ricevuta. Acquistabile pure online per l’auto-somministrazione da casa.