Dieci anni di borseggi, l’inizio con Casanova

Il primo a occuparsi del fenomeno è stato il mago di Striscia nel 2013, che sul lungolago di Lecco aveva dimostrato già allora quanto fosse facile sganciare catenine preziose ai passanti senza farsi scoprire.

Il primo a occuparsi del fenomeno è stato il mago di Striscia nel 2013, che sul lungolago di Lecco aveva dimostrato già allora quanto fosse facile sganciare catenine preziose ai passanti senza farsi scoprire.

28/09/2013

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Staffelli smaschera un borseggiatore con il trucco della cartina

Staffelli smaschera un borseggiatore con il trucco della cartina

Valerio Staffelli è in pieno centro a Milano, zona corso Garibaldi, dove ritrova una vecchia conoscenza: un ragazzo specializzato nel "furto della cartina", ovvero una manovra per rubare oggetti di valore appoggiati sui tavolini dei bar coprendoli con una cartina geografica. Dopo aver filmato diversi tentativi di furti di smartphone messi in atto proprio da questo borseggiatore, Staffelli lo intercetta per chiedergli spiegazioni, ma lui prova a giustificarsi dicendo: «Tutto il ...

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;