ULTIMI VIDEO

News

Aggredite dalle ladre della metro due delle ragazze “anti borseggio” di Staffelli, che finiscono in ospedale

Una doppia aggressione particolarmente violenta quella subita questa mattina da Valerio Staffelli e dalle figuranti “anti borseggio” che lo accompagnano nella missione per fermare le ladre che imperversano nelle stazioni della metropolitana milanese.

All’altezza di Gioia, una delle borseggiatrici colta in flagrante è saltata al collo di una delle ragazze “deterrente” (che con cartelli segnalano la presenza delle ladre) cercando di strangolarla e mandandola in ospedale. La borseggiatrice ha poi tirato il freno di emergenza della metro, bloccando il treno e interrompendo il servizio. Sul luogo è arrivata la polizia, mentre l’inviato di Striscia la notizia è scappato alla fermata di Piola dove era in corso un'altra aggressione ai danni della sua squadra: una delle sue ragazze è stata presa a mani in faccia e poi è stata spinta giù dal mezzanino, rischiando un danno serio alla gamba. Anche lei è finita in ospedale.