ULTIMI VIDEO

News

Dopo Brumotti arriva la Polizia: maxi blitz al parco Verde di Caivano

Sequestrate droga, armi e perfino una bomba a mano. Cinque arresti.

Maxi blitz anti droga oggi al parco Verde di Caivano (Napoli), lo stesso dove Vittorio Brumotti e la troupe di Striscia la notizia sono stati aggrediti mentre documentavano lo spaccio di sostanze stupefacenti nel nuovo supermarket della droga di Napoli.
Nel corso dell’operazione “alto impatto”, coordinata dal commissariato di Afragola, sono stati arrestati due giovani di 19 e 21 anni, mentre tre donne sono finite ai domiciliari. In particolare il 21enne, Ciro Lucci, è stato fermato mentre girava armato su di un ciclomotore, per il reato di detenzione illegale di arma e spaccio di stupefacenti.
All’operazione hanno partecipato numerosi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, IV Reparto Mobile di Napoli, vigili del fuoco, un'unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e il Reparto Volo, hanno controllato cento persone, di cui trenta con precedenti penali e 40 veicoli.
La polizia ha effettuato sedici perquisizioni alla ricerca di armi e droga. È stata sequestrata una pistola nel vano ascensore di una casa, 30 grammi tra cocaina ed eroina e un bilancino di precisione. È stata perfino trovata una bomba a mano, un ordigno da guerra di fabbricazione sovietica.