Bombole di GPL, Luca Abete indaga

L'inviato è in provincia di Caserta e si occupa dei (tanti) furbetti che vanno dai benzinai per riempirle in maniera illecita. Una pratica scorretta, perché i distributori non sono autorizzati a farlo e non hanno le attrezzature idonee.

L'inviato è in provincia di Caserta e si occupa dei (tanti) furbetti che vanno dai benzinai per riempirle in maniera illecita. Una pratica scorretta, perché i distributori non sono autorizzati a farlo e non hanno le attrezzature idonee.

12/04/2023

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Parco Verde di Caivano, una firma contro la camorra

Parco Verde di Caivano, una firma contro la camorra

Striscia la notizia era stata la prima trasmissione a entrare, nel 2018, nella piazza di spaccio più grande d'Europa, al centro delle cronache per il terribile caso di violenza sessuale di gruppo su due bambine dello scorso luglio. Ora vi torna Luca Abete e chiede agli abitanti una firma contro la camorra. Raccoglie qualche rifiuto, alcune adesioni e diverse storie di chi si sente abbandonato e dice: «Qui alla fine è meglio pagare, altrimenti potrebbero sparare a tuo figlio».

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
CPR: tra incendi e gesti estremi, le immagini inedite

CPR: tra incendi e gesti estremi, le immagini inedite

«Ti senti come un animale», il grido d'aiuto di Omar dal CPR. La testimonianza arriva direttamente dalla struttura di Palazzo San Gervasio (Potenza) dove i trattenuti, secondo quanto spiegato da uno di loro, vivono in gabbie e non hanno la possibilità di essere rimpatriati nei loro Paesi, una volta scontata la pena. Rajae Bezzaz ne parla con Mauro Palma, Presidente del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale.

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;