Capodanno in lockdown, le intuizioni del marketing

Visti i tempi, il business delle pantofole si impenna e c'è già chi ha pensato a sfruttare al massimo il Capodanno. Ma non solo, tra errori grossolani e insegne ironiche (ma non troppo) ecco l'esilarante appuntamento con "Striscia il cartellone" di Cristiano Militello

Visti i tempi, il business delle pantofole si impenna e c'è già chi ha pensato a sfruttare al massimo il Capodanno. Ma non solo, tra errori grossolani e insegne ironiche (ma non troppo) ecco l'esilarante appuntamento con "Striscia il cartellone" di Cristiano Militello

22/12/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Euro-Striscioni: no bidet no party

Euro-Striscioni: no bidet no party

Gli sfottò dei tifosi dell'Atalanta rivolti ai rivali del Marsiglia, durante la semifinale di Europa League. E gli stessi bergamaschi che prendono in giro la Roma per la mancata qualificazione nella Coppa. Segue l'accesso della Juventus in Champions League di nuovo grazie alla Dea, la Fiorentina che ha battuto il Monza e altro ancora. Tutto il meglio del calcio raccontato a modo suo da Cristiano Militello. Non manca la frittata di Emiliano Martínez

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
AmaSanremo, che fine ha fatto la perizia su Nova?

AmaSanremo, che fine ha fatto la perizia su Nova?

Pinuccio torna a occuparsi del caso Nova, il cantante che aveva presentato un brano ad AmaSanremo in cui veniva utilizzata una base non inedita e che aveva fatto sorgere qualche dubbio su possibili violazioni del regolamento. Il giovane non è stato squalificato (ma non è comunque passato alla fase finale) in virtù di una fantomatica perizia, di cui però non si trova traccia. Il nostro inviato ne parla con Enzo Mazza, Ceo di Fimi - Federazione Industria Musicale Italiana

Top 10 Video

tutti i video
All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

use DateTime;