Caso Fedez-Rai, l’audizione di Franco Di Mare in Commissione di vigilanza

Pinuccio torna a parlarci del caso di Fedez contro la Rai per il concerto del Primo maggio, perché in seguito alle polemiche il direttore di Rai 3 Franco Di Mare è stato chiamato a dare spiegazioni in Commissione di vigilanza: ecco come ha giustificato l'accaduto

Pinuccio torna a parlarci del caso di Fedez contro la Rai per il concerto del Primo maggio, perché in seguito alle polemiche il direttore di Rai 3 Franco Di Mare è stato chiamato a dare spiegazioni in Commissione di vigilanza: ecco come ha giustificato l'accaduto

06/05/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono due

Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono ...

Pinuccio di Rai Scoglio 24 ci aggiorna sul caso di possibile pubblicità occulta durante il Festival, con l'attore americano che ha ballato sul palco dell'Ariston con Amadeus mostrando le sneakers di U-Power. Domenico Romito dell'associazione Avvocati dei consumatori spiega che ha integrato l'esposto presentato con il materiale dei servizi di Striscia, e chiede una sanzione esemplare, superiore a quella dello scorso anno di 175 mila euro

Colombia-gate, D'Alema contro Whatsapp: «Signal è più sicuro»

Colombia-gate, D'Alema contro Whatsapp: «Signal è più sicuro»

Torna l'inchiesta di Pinuccio, che dal marzo 2022 si occupa del caso della vendita di armi alla Colombia con presunto intermediario Massimo D'Alema: un affare da 4 miliardi per Leonardo e Fincantieri, con 80 milioni di euro di possibili provvigioni per i mediatori. L'inviato mostra le carte delle indagini che definiscono D'Alema «il garante e il dominus dell'intera operazione commerciale» e una conversazione inedita in cui l'ex Premier consiglia a uno degli interlocutori di usare Signal al ...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Spose guerriere, il movimento che chiede certezze

Spose guerriere, il movimento che chiede certezze

Il comparto matrimoni è un altro di quelli particolarmente colpiti dalla crisi scatenata dal Covid, ma se per tanti altri settori sono state definite delle regole e delle date per ripartire, lo stesso non si può dire per quello del wedding. Per questo in rete sono sorti gruppi di spose che si sono unite per chiedere attenzione e certezze. Chiara Squaglia ha raccolto le loro testimonianze e chiesto spiegazioni alla ministra per gli Affari regionali e le Autonomie Maria Stella Gelmini

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;