Clamoroso: niente scontrini al bar del Tribunale Civile di Roma

Dopo l'indignazione suscitata dal servizio di Jimmy Ghione sul bar dell'Agenzia delle Entrate di Roma 6 che non faceva gli scontrini, c'è un altro locale di un "tempio della legalità" che se ne dimentica. È quello nel Tribunale Civile di Roma: dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, le telecamere di Striscia mostrano diversi clienti senza scontrino, anche un Carabiniere in divisa. «In Tribunale ci dimentichiamo di fare gli scontrini?», chiede Ghione al cassiere, che risponde con...

Dopo l'indignazione suscitata dal servizio di Jimmy Ghione sul bar dell'Agenzia delle Entrate di Roma 6 che non faceva gli scontrini, c'è un altro locale di un "tempio della legalità" che se ne dimentica. È quello nel Tribunale Civile di Roma: dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, le telecamere di Striscia mostrano diversi clienti senza scontrino, anche un Carabiniere in divisa. «In Tribunale ci dimentichiamo di fare gli scontrini?», chiede Ghione al cassiere, che risponde con...

02/05/2023

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Barche arenate a Rio Martino, problemi anche per l'indotto

Barche arenate a Rio Martino, problemi anche per l'indotto

Jimmy Ghione torna come il suo alter ego Indiana Ghiones a Rio Martino (Latina) dove i pescatori avevano chiesto il suo intervento per l'impossibilità di uscire dal porto canale. Dopo l'intervento di Striscia è stato effettuato un piccolo dragaggio: la situazione è migliorata per un po' ma ora tutto è tornato come prima e il problema riguarda anche alberghi, campeggi e altre realtà dell'indotto turistico di una località che fronteggia Ponza e Palmarola

Roma, tassisti furbetti esigono più del doppio dagli stranieri

Roma, tassisti furbetti esigono più del doppio dagli stranieri

Efficace esperimento di Jimmy Ghione: prendendo come tratta di riferimento quella tra piazza San Pietro e la stazione Termini, circa 5 chilometri, la troupe di Striscia analizza il comportamento di diversi tassisti, di fronte alle richieste di preventivo di un gancio giapponese. Se la tariffa equa da tassametro si aggira attorno ai 20 euro, in molti arrivano a chiederne 45-48, rigorosamente cash. Ma quando l'inviato va a chiedere spiegazione, chi è al volante si allontana frettolosamente

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Ostia, per Brumotti minacce e insulti

Ostia, per Brumotti minacce e insulti

Vittorio Brumotti è stato insultato e minacciato in via Marino Fasan a Nuova Ostia (Roma) dove si trovava per documentare, dopo le molte segnalazioni ricevute, lo spaccio che avviene sul litorale: decine e decine di appartamenti adibiti alla vendita di droga. Molti residenti hanno iniziato a gridare insulti contro l'inviato del tg satirico e i suoi collaboratori, messi in salvo dalle forze dell'ordine. Intervenuto anche un elicottero delle Fiamme Gialle.

Matrimoni misti: se la sposa è musulmana non arrivano all'altare

Matrimoni misti: se la sposa è musulmana non arrivano all'altare

Rajae Bezzaz indaga sulla complessa realtà delle coppie formate da credenti di religioni diverse, l'unico tipo di unione in crescita in Italia che spesso però incontra molte difficoltà. Se la donna è musulmana e l'uomo è cristiano o ebreo e non ha intenzione di convertirsi, l'Islam è nettamente contrario. E pochi superano questo ostacolo in nome dell'amore. L'inviata raccoglie le opinioni di diversi stranieri che vivono in Italia.

Tapiro a Papi, che ruba la busta a Ilary: «Non mi cacciano!»

Tapiro a Papi, che ruba la busta a Ilary: «Non mi cacciano!»

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Enrico Papi - il secondo della carriera - per le presunte tensioni tra lui e Ilary Blasi durante l'ultima puntata dell'Isola dei Famosi, in cui ha strappato dalle mani della conduttrice la busta con il nome dell'eliminato. «Perché l'ha fatto? Soffre il fatto di non essere il conduttore?». «Sono fatto così», ha risposto Papi, «Non ho litigato con Ilary e non mi cacciano dal programma».

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Max Laudadio torna a occuparsi del sito che vende televisori e frigoriferi. I clienti sono scontenti per la mancata consegna dei prodotti acquistati: dopo il nostro servizio alcuni sono stati rimborsati ma continuano ad arrivare segnalazioni. Secondo un suo ex socio il responsabile del sito vende cose che non sono disponibili. Il paradosso è che sulla home c'è il bollino "Le stelle dell'e-commerce" del Corriere della Sera nonostante la licenza di utilizzo del logo sia scaduta

use DateTime;