Francesca Cipriani, una pupa a “Fatti e rifatti”

La conduttrice e inviata televisiva rivelatasi a "La pupa e il secchione", neo-sposa, raccontata e analizzata dalla rubrica di Striscia che indaga sulle trasformazioni più o meno artificiali dei Vip. Dopo un'attenta ricerca, possiamo affermare che…

La conduttrice e inviata televisiva rivelatasi a "La pupa e il secchione", neo-sposa, raccontata e analizzata dalla rubrica di Striscia che indaga sulle trasformazioni più o meno artificiali dei Vip. Dopo un'attenta ricerca, possiamo affermare che…

15/02/2023

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Napoli, pazienti in barella per giorni: l'emergenza c'è, anche se De Luca smentisce

Napoli, pazienti in barella per giorni: l'emergenza c'è, anche ...

Luca Abete torna all'Ospedale Cardarelli per dimostrare che sono ancora numerosi i pazienti parcheggiati al Pronto soccorso per giorni. Il presidente della Regione De Luca aveva detto che le immagini del primo servizio erano vecchie e aveva parlato di "fenomeno canagliesco", ma purtroppo era tutto vero. Anzi, anche altri ospedali napoletani hanno lo stesso problema. Invece che smentire, sarebbe ora di intervenire.

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Il mistero del sito che vende prodotti non disponibili

Max Laudadio torna a occuparsi del sito che vende televisori e frigoriferi. I clienti sono scontenti per la mancata consegna dei prodotti acquistati: dopo il nostro servizio alcuni sono stati rimborsati ma continuano ad arrivare segnalazioni. Secondo un suo ex socio il responsabile del sito vende cose che non sono disponibili. Il paradosso è che sulla home c'è il bollino "Le stelle dell'e-commerce" del Corriere della Sera nonostante la licenza di utilizzo del logo sia scaduta

use DateTime;