I risparmi dormienti

Questa volta Striscia si è occupata di risparmi.

Questa volta Striscia si è occupata di risparmi.

16/12/2006

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Clamoroso: anche il bar all'interno dell'Inps a Roma dimentica gli scontrini

Clamoroso: anche il bar all'interno dell'Inps a Roma dimentica ...

Jimmy Ghione smaschera un altro bar all'interno di un ente statale che si dimentica di fare gli scontrini e, quindi, evade il Fisco: la caffetteria all'interno del palazzo dove c'è la sede dell'Inps di Roma Casilino Prenestino. Che si aggiunge al bar dell'Agenzia delle Entrate di Roma 6 - Eur Torrino e a quello del Tribunale Civile della Capitale, già pizzicati in questa stagione dall'inviato. Striscia la notizia lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: visto che ...

Roma, bar no scontrini al Tribunale: accesso vietato a Ghione

Roma, bar no scontrini al Tribunale: accesso vietato a Ghione

Jimmy Ghione torna al Tribunale Civile di Roma per chiedere conto delle irregolarità del bar pizzicato a non fare scontrini e dei rapporti di subordinazione tra cassiere e Forze dell'ordine. L'inviato prende atto che a lui l'accesso è negato: «Serve l'autorizzazione del presidente del Tribunale», gli viene detto, nonostante l'incessante viavai di persone all'ingresso. Ma il presidente «non intende riceverla», gli dice la segretaria.

Clamoroso: niente scontrini al bar del Tribunale Civile di Roma

Clamoroso: niente scontrini al bar del Tribunale Civile di Roma

Dopo l'indignazione suscitata dal servizio di Jimmy Ghione sul bar dell'Agenzia delle Entrate di Roma 6 che non faceva gli scontrini, c'è un altro locale di un "tempio della legalità" che se ne dimentica. È quello nel Tribunale Civile di Roma: dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, le telecamere di Striscia mostrano diversi clienti senza scontrino, anche un Carabiniere in divisa. «In Tribunale ci dimentichiamo di fare gli scontrini?», chiede Ghione al cassiere, che risponde con una ...

Val D'Ala, la stazione di Roma chiusa da dieci anni

Val D'Ala, la stazione di Roma chiusa da dieci anni

Doveva aprire a dicembre del 2021 dopo i "lavori di potenziamento" iniziati nel 2014 e così servire una parte di Roma in cui abitano 200.000 persone. Nel 2023 è ancora tutto transennato. Jimmy Ghione va a chiedere spiegazioni al Presidente del Terzo Municipio, Paolo Emilio Marchionne, il quale si augura che entro l'estate le operazioni di rafforzamento siano terminate e invita Striscia a salire insieme sul primo treno che parta da lì.

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;