Tabelloni elettorali a Roma

Il 26 maggio si torna a votare per le elezioni europee e Roma è stata nuovamente invasa da tabelloni elettorali che versano in pessime condizioni. La cosa più grave è che in alcuni casi sono stati piazzati bucando i marciapiedi e deturpandoli. La situazione non cambia spostandosi da una zona all'altra della capitale, con queste installazioni che non fanno altro che aggiungere una sensazione di degrado alla città.

Il 26 maggio si torna a votare per le elezioni europee e Roma è stata nuovamente invasa da tabelloni elettorali che versano in pessime condizioni. La cosa più grave è che in alcuni casi sono stati piazzati bucando i marciapiedi e deturpandoli. La situazione non cambia spostandosi da una zona all'altra della capitale, con queste installazioni che non fanno altro che aggiungere una sensazione di degrado alla città.

08/05/2019

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Roma, case allagate e senza riscaldamento: 150 famiglie esasperate

Roma, case allagate e senza riscaldamento: 150 famiglie esasperate

Jimmy Ghione si trova a Roma per mostrare le condizioni in cui vivono circa 150 famiglie. Gli appartamenti del Comune a loro assegnati sono senza acqua (soprattutto ai piani alti) e riscaldamento e alcuni tubi scoppiano allagando le stanze e portando a innumerevoli problematiche. Il nostro inviato si reca da Massimiliano Umberti (Presidente del IV municipio di Roma) per cercare soluzioni e ridare dignità a questi cittadini e alle loro abitazioni

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;