A Gambolò autovelox da record: 26mila multe in un mese

Capitan Ventosa è stato chiamato nel paese in provincia di Pavia per una storia incredibile: i nuovi limiti di velocità, con macchine per controllare la velocità poco visibili hanno causato una pioggia di multe da primato. C'è chi ne ha prese tre in un solo giorno, un anziano ne ha ricevute ottanta. Ma c'è un precedente che fa sperare in un annullamento…

Capitan Ventosa è stato chiamato nel paese in provincia di Pavia per una storia incredibile: i nuovi limiti di velocità, con macchine per controllare la velocità poco visibili hanno causato una pioggia di multe da primato. C'è chi ne ha prese tre in un solo giorno, un anziano ne ha ricevute ottanta. Ma c'è un precedente che fa sperare in un annullamento…

08/05/2023

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Novate Milanese, 17 metri a traffico limitato per entrare nei box

Novate Milanese, 17 metri a traffico limitato per entrare nei ...

Capitan Ventosa è nell'hinterland per studiare da vicino una situazione paradossale: a Novate ci sono i proprietari di alcuni box che per parcheggiare l'auto devono fare un brevissimo tratto di strada che appartiene al Comune di Milano e che fa parte dell'Area B, quella controllata con le videocamere e con diverse limitazioni per le vetture più inquinanti. Pare che il caso non sia unico, anzi, che nell'area metropolitana ce ne siano una cinquantina. Che fare?

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Lilli e gli orecchini di

Lilli e gli orecchini di "Otto e mezzo": che ne dice Cairo?

Striscia torna sul caso dello sfoggio di orecchini di una nota marca di gioielli (Vhernier) da parte di Gruber nel programma su La7. Per l'Ordine dei Giornalisti è normale che una giornalista indossi in onda, di continuo, monili di una stessa griffe? E per Urbano Cairo (editore di La7) è accettabile che uno spazio giornalistico diventi un atelier di moda? Già immaginiamo Massimo Giannini, Gad Lerner e Marco Travaglio ingemmati. Che spettacolo…

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;