Eccesso di tosse in diretta e altre gaffe in tv

Sky Tg 24 la giornalista viene presa da un accesso di tosse proprio durante la lettura dei titoli. Ma questo non è l'unica gaffe esilarante pizzicata in tv, perché anche Tiziana Panella, conduttrice di Tagadà ne ha combinata piuttosto divertente

Sky Tg 24 la giornalista viene presa da un accesso di tosse proprio durante la lettura dei titoli. Ma questo non è l'unica gaffe esilarante pizzicata in tv, perché anche Tiziana Panella, conduttrice di Tagadà ne ha combinata piuttosto divertente

19/04/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio

FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio

Tra gli errori e le papere televisive segnalate dai telespettatori, ecco l'inimitabile Tina che a Uomini e Donne parla di quanta acqua è passata sotto i mari. In studio da Bianchina invece le voci sono coperte dal rumore della grandine e tra inciampi linguistici e giornalisti appesi a un filo, approdiamo al naso da coniglietto di Bruno Vespa e ai doppioni propinati al pubblico da La7, in merito a nomi e alias elettorali...

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Diet Prada e la campagna per l'inclusione

Diet Prada e la campagna per l'inclusione "a orologeria"

Poco meno di una settimana prima dell'ormai celebre siparietto improvvisato da Gerry Scotti e Michelle Hunziker, su Raiuno andava in onda "Modalità aereo", film del 2019 di Fausto Brizzi, con il comico Lillo, infarcito di stereotipi sui cinesi. Dov'era quella sera Diet Prada? Come mai non era sul pezzo nemmeno a Capodanno, quando sulla Tv russa è stato trasmesso "Ciao 2020", show stracolmo di preconcetti sugli italiani? Perché i paladini del politicamente corretto non sono intervenuti con ...

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

use DateTime;