Grillo e la missione di Di Maio in Congo

Beppe Grillo è preoccupato per la visita di Di Maio e Cingolani in Congo al posto di Mario Draghi. Il fondatore del Movimento 5 Stelle non sembra avere grande fiducia nel ministro degli Esteri e nel suo leader Giuseppe Conte

Beppe Grillo è preoccupato per la visita di Di Maio e Cingolani in Congo al posto di Mario Draghi. Il fondatore del Movimento 5 Stelle non sembra avere grande fiducia nel ministro degli Esteri e nel suo leader Giuseppe Conte

20/04/2022

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Fratoianni e Bonelli devono dimettersi per il Caso Soumahoro: il parere degli italiani

Fratoianni e Bonelli devono dimettersi per il Caso Soumahoro: ...

Gli onorevoli Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli - rispettivamente leader di Sinistra Italiana e dei Verdi - devono dimettersi dopo l'affaire Soumahoro, per non aver ascoltato i molti avvertimenti di chi aveva più di qualche perplessità sull'operato dell'ex sindacalista di Lega Braccianti. È questo il parere dei telespettatori di Striscia la notizia: favorevoli alle dimissioni il 97% di chi ha detto la sua sul sito

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Le insidie di TikTok

Le insidie di TikTok

Rajae si occupa del social network che spopola tra i ragazzini, soprattutto minorenni, perché qui si trovano contenuti che inneggiano alla violenza e alle discriminazioni, senza che la piattaforma faccia nulla. Un esempio eclatante coinvolge proprio Striscia: nelle ultime settimane, infatti, è diventata virale su TikTok una canzone il cui testo dice "27 zoppi gay vanno in giro a picchiare Brumotti" e prosegue con termini peggiori. Peccato che per TikTok questo e altri contenuti non violino ...

Top 10 Video

tutti i video
Petyx aggredita a Campobello di Mazara, ultimo covo di Messina Denaro

Petyx aggredita a Campobello di Mazara, ultimo covo di Messina ...

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) in esclusiva le primissime immagini dell'aggressione subita da Stefania Petyx a Campobello di Mazara, ultimo covo del boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro. L'inviata del tg satirico, in missione per chiedere ai cittadini un selfie contro la mafia, invece di ricevere solidarietà è stata insultata, minacciata e poi quasi investita da un motorino. Il servizio integrale andrà in onda nella puntata del 27 gennaio.

La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il far west

La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il ...

Anche grazie all'impunità garantita dalla riforma Cartabia, le "zanza" borseggiatrici sembrano aumentare a vista d'occhio nella metropolitana di Milano. Valerio Staffelli e le ragazze antiborseggio ne segue alcune e spintoni, insulti e dito medio. La situazione situazione esplosiva, come dimostra un video sconcertante girato da alcuni passeggeri, con scene di ordinaria violenza urbana: un uomo di origine araba blocca e immobilizza la borseggiatrice che ha appena derubato una ...

Chi è davvero il gran capo di BagniStar?

Chi è davvero il gran capo di BagniStar?

Max Laudadio torna a indagare su Bagni Star, la società che promette di ristrutturare i bagni in una settimana e che poi conclude i lavori dopo mesi oppure - come molti segnalatori hanno fatto sapere a Striscia - consegna lavori che presentano diversi problemi. L'inviato non riesce ad avere una risposta chiara su chi sia il boss della società: Roberto Guerra dice di essere solo il capo degli installatori, ma poi gira con un'auto da 300 mila euro e abita con sua moglie, che sarebbe solo una ...

use DateTime;