I doppi sensi di Antonella Clerici

Antonella Clerici c'è cascata di nuovo. Nel suo "È sempre mezzogiorno" i cuochi parlano di gnocchi di patate e il doppio senso è servito. Ma la conduttrice è in buona compagnia, tra lo scivolone di Bianca Guaccero per il tutorial a "Detto Fatto" e i rimproveri memorabili del "Collegio"

Antonella Clerici c'è cascata di nuovo. Nel suo "È sempre mezzogiorno" i cuochi parlano di gnocchi di patate e il doppio senso è servito. Ma la conduttrice è in buona compagnia, tra lo scivolone di Bianca Guaccero per il tutorial a "Detto Fatto" e i rimproveri memorabili del "Collegio"

27/11/2020

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
All'Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All'Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Watly, finanziamenti dell'UE per una macchina mai vista in funzione

Watly, finanziamenti dell'UE per una macchina mai vista in funzione

Moreno Morello torna a parlare di Watly, il computer termodinamico che - secondo il suo fondatore Marco Attisani - sarebbe in grado di «purificare l'acqua, generare elettricità, creare connessione a internet e dissetare il pianeta». Il progetto è stato avallato, oltre che da diversi media e politici, anche dall'Unione Europea, che lo ha finanziato con circa un milione e mezzo di euro, senza aver mai verificato, però, che Watly venisse poi effettivamente prodotto

Top 10 Video

tutti i video
All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All’Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

use DateTime;