I Nuovi Mostri, Juventus capolista

Una classifica ricchissima di mostruosità: dai siparietti di Sabrina Ferilli e Giovannino a Giucas Casella imbalsamato con le mollette appese in tutto il corpo. Ma a trionfare è - inaspettatamente - la Juve

Una classifica ricchissima di mostruosità: dai siparietti di Sabrina Ferilli e Giovannino a Giucas Casella imbalsamato con le mollette appese in tutto il corpo. Ma a trionfare è - inaspettatamente - la Juve

22/11/2021

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Papa Francesco guarda l'ora e si aggiudica I nuovi mostri

Papa Francesco guarda l'ora e si aggiudica I nuovi mostri

Re Carlo è tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è invece di Francesco Paolantoni nei panni di uno chef un po'pasticcione. Il secondo gradino se lo aggiudica il pretendente Fabio di Uomini e donne che pretende di avere ragione e viene sgridato da Maria De Filippi. Il primo posto è infine del Papa che assiste con entusiasmo e trasporto all'esibizione di Luciano Ligabue

All'Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

All'Eurovision si balla nudi e si finisce a I nuovi mostri

Matilde Brandi e Anna Pettinelli sono tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è di Simona Ventura e Paola Perego per il loro discutibile tributo a Renzo Arbore. Il secondo gradino se lo aggiudica invece Arisa per la sua esibizione dove sembra un po' distratta e le cade addosso la scenografia. Mentre il primo posto è di una band finlandese che si dimostra una vera... scoperta

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Rai Scoglio 24, contratti esterni sostanziosi

Rai Scoglio 24, contratti esterni sostanziosi

A Rai Scoglio 24 Pinuccio approfondisce la questione dei collaboratori esterni della Tv di Stato, i cui contratti e relativi compensi - sostanziosi - non sono sempre noti. Il nostro inviato in particolare riprende un'interrogazione parlamentare da cui emerge l'astronomica cifra di oltre un milione e mezzo di euro che prenderebbe Bruno Vespa in qualità di artista. Andando a cercare il resoconto parlamentare, però, il nome del giornalista è sparito

Top 10 Video

tutti i video
Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Concorso per la Polizia di Stato, beffati gli idonei del 2020

Ottocento aspiranti poliziotti superarono la prima prova scritta di un concorso a gennaio 2020 e poi vennero dimenticati. Non c'è stato scorrimento di quella graduatoria ma di quelle più recenti uscite da altre due selezioni, con candidati che hanno preso voti inferiori alla più severa soglia del 2020. Alcuni di coloro che ancora aspettano fra un po' raggiungeranno il limite di età e si sentono beffati. Chiara Squaglia ha chiesto spiegazioni alla Polizia e al ministero dell'Interno

use DateTime;