Monete d’oro pagate in contanti: attenzione alle banconote!

Moreno Morello è in un hotel della provincia di Roma dove un suo "gancio" sta concludendo un affare con due tipi un po' strani. Le telecamere nascoste riprendono i loro maneggi con banconote vere (che poi spariscono) e banconote false, fino a quando nella stanza arriva Morello. E allora via, anche loro spariscono in un lampo.

Moreno Morello è in un hotel della provincia di Roma dove un suo "gancio" sta concludendo un affare con due tipi un po' strani. Le telecamere nascoste riprendono i loro maneggi con banconote vere (che poi spariscono) e banconote false, fino a quando nella stanza arriva Morello. E allora via, anche loro spariscono in un lampo.

27/02/2023

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Il buono (sconto), il bruto e il cattivo: la truffa delle tessere

Il buono (sconto), il bruto e il cattivo: la truffa delle tessere

Moreno Morello torna a occuparsi di un sistema che punta a ingannare i clienti che credono di accettare una tessera sconto gratuita e che poi, dopo essere stati convinti a firmare frettolosamente una ricevuta, si scoprono vincolati per anni a spese di migliaia di euro. La tecnica - in tre fasi - è stata ribattezzata dall'inviato: il buono (sconto), il bruto (il sedicente avvocato che contatta le vittime) e il cattivo, il responsabile che minaccia azioni legali in caso di mancato pagamento.

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

"Al CPR psicofarmaci in continuazione per tenerli tranquilli"

Continua l'inchiesta di Rajae Bezzaz sui Centri di Permanenza per il Rimpatrio (CPR): dopo Palazzo San Gervasio (Potenza), l'inviata si occupa del CPR di Milano e parla con Ismail Maher, ex operatore in via Corelli: «Vedevamo ogni giorno ospiti a cui iniettavano psicofarmaci per un mal di testa, di pancia o un'influenza». Maher ha segnalato il problema al medico della struttura, che gli ha risposto: «Tanto sono animali».

Top 10 Video

tutti i video
use DateTime;