Tapiro d’oro a Jovanotti

Jovanotti riceve il Tapiro d’oro per la polemica con Reinhold Messner per il suo concerto a Plan de Corones (Bolzano-Alto Adige). Intercettato nel suo studio di registrazione a Cortona (Arezzo) da Valerio Staffelli, il cantante commenta: «Quando mi hanno proposto di fare il concerto in montagna ho pensato fosse un fuoriprogramma rispetto al tour nelle spiagge che abbiamo organizzato. Io non conosco Plan de Corones, però so che ci hanno fatto il Giro d’Italia, che ci hanno fatto un sacco di concerti, che ci arrivano migliaia di persone tutti gli anni. Quando ho letto l’intervista di Messner sono rimasto un po’ stupito. Secondo me è un equivoco. Andremo su tra l’altro con una struttura a impatto limitatissimo e con il WWF». A questo punto fa incontrare il Tapiro e il Panda del WWF e propone: «Mettiamoli insieme! Se nasce il Pandiro potrebbe diventare il Tapiro ecologico. Se uno fa danni ecologici gli si dà il Pandiro». Jovanotti poi racconta un suo incontro con l’alpinista in Pakistan nel 2000: «Sono andato lì per stringere la mano a una leggenda. Non ha neanche alzato lo sguardo e mi ha detto: “Non vedi che sto lavorando?”. Forse era immerso nei pensieri impegnativi di quello che lo aspettava, però in quel momento mi ha addirittura un po’ impaurito». Poi saluta Staffelli con una versione rivisitata della canzone Ragazzo fortunato dedicata a Striscia.

Jovanotti riceve il Tapiro d’oro per la polemica con Reinhold Messner per il suo concerto a Plan de Corones (Bolzano-Alto Adige). Intercettato nel suo studio di registrazione a Cortona (Arezzo) da Valerio Staffelli, il cantante commenta: «Quando mi hanno proposto di fare il concerto in montagna ho pensato fosse un fuoriprogramma rispetto al tour nelle spiagge che abbiamo organizzato. Io non conosco Plan de Corones, però so che ci hanno fatto il Giro d’Italia, che ci hanno fatto un sacco di concerti, che ci arrivano migliaia di persone tutti gli anni. Quando ho letto l’intervista di Messner sono rimasto un po’ stupito. Secondo me è un equivoco. Andremo su tra l’altro con una struttura a impatto limitatissimo e con il WWF». A questo punto fa incontrare il Tapiro e il Panda del WWF e propone: «Mettiamoli insieme! Se nasce il Pandiro potrebbe diventare il Tapiro ecologico. Se uno fa danni ecologici gli si dà il Pandiro». Jovanotti poi racconta un suo incontro con l’alpinista in Pakistan nel 2000: «Sono andato lì per stringere la mano a una leggenda. Non ha neanche alzato lo sguardo e mi ha detto: “Non vedi che sto lavorando?”. Forse era immerso nei pensieri impegnativi di quello che lo aspettava, però in quel momento mi ha addirittura un po’ impaurito». Poi saluta Staffelli con una versione rivisitata della canzone Ragazzo fortunato dedicata a Striscia.

15/04/2019

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il far west

La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il ...

Anche grazie all'impunità garantita dalla riforma Cartabia, le "zanza" borseggiatrici sembrano aumentare a vista d'occhio nella metropolitana di Milano. Valerio Staffelli e le ragazze antiborseggio ne segue alcune e spintoni, insulti e dito medio. La situazione situazione esplosiva, come dimostra un video sconcertante girato da alcuni passeggeri, con scene di ordinaria violenza urbana: un uomo di origine araba blocca e immobilizza la borseggiatrice che ha appena derubato una ...

Il balletto delle borseggiatrici milanesi, sempre più attive e ancora più tranquille

Il balletto delle borseggiatrici milanesi, sempre più attive ...

Nuovo episodio della "missione" che Valerio Staffelli e le sue ragazze deterrente stanno portando avanti per contrastare la dilagante presenza di borseggiatrici nella metropolitana e nel centro di Milano. Una battaglia che rischia di diventare ancora più impegnativa, dopo la recente approvazione della riforma Cartabia che rende più complicato, da parte delle forze dell'ordine, perseguire penalmente chi commette dei furti.

Caro bollette, le temperature caraibiche di Palazzo Marino

Caro bollette, le temperature caraibiche di Palazzo Marino

Con l'aumento del prezzo dell'energia, anche gli enti pubblici hanno dovuto rispettare certi criteri e limitare le temperature negli uffici. Valerio Staffelli, però, ha scoperto che a Palazzo Marino, la sede del Comune di Milano, in alcuni ambienti si arriva addirittura a 25 gradi. Il nostro inviato è andato dunque a consegnare il Tapiro d'oro al Sindaco Beppe Sala, che sui social si era speso per sensibilizzare sul risparmio energetico

Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Caso Soumahoro, Tapiro d'oro a Laura Boldrini

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Laura Boldrini che nel 2018, in occasione della decima edizione del MoneyGram Awards per imprenditori immigrati, premiò come migliore imprenditrice straniera Marie Therese Mukamitsindo, suocera di Aboubakar Soumahoro, oggi indagata per truffa aggravata e false fatturazioni nell'ambito dell'indagine della procura di Latina sulla gestione di due cooperative. Ecco come ha replicato l'ex Presidente della Camera

Tapiro d'oro alla

Tapiro d'oro alla "molestatrice" Sonia Grey

Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Sonia Grey, tirata nuovamente in ballo da Franco Di Mare nel post in cui spiega perché ha querelato Striscia. Secondo l'ex direttore di Rai Tre, la palpatina in studio alla sua co-conduttrice di Unomattina (2004) sarebbe stata frutto di «un banale scherzo fra colleghi» in risposta alle «"molestie" che Sonia mi faceva ogni mattina». Peccato che Sonia Grey la pensi diversamente, come racconta al microfon del nostro inviato

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata

Top 10 Video

tutti i video
Petyx aggredita a Campobello di Mazara, ultimo covo di Messina Denaro

Petyx aggredita a Campobello di Mazara, ultimo covo di Messina ...

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) in esclusiva le primissime immagini dell'aggressione subita da Stefania Petyx a Campobello di Mazara, ultimo covo del boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro. L'inviata del tg satirico, in missione per chiedere ai cittadini un selfie contro la mafia, invece di ricevere solidarietà è stata insultata, minacciata e poi quasi investita da un motorino. Il servizio integrale andrà in onda nella puntata del 27 gennaio.

La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il far west

La metro di Milano invasa dalle borseggiatrici. E scoppia il ...

Anche grazie all'impunità garantita dalla riforma Cartabia, le "zanza" borseggiatrici sembrano aumentare a vista d'occhio nella metropolitana di Milano. Valerio Staffelli e le ragazze antiborseggio ne segue alcune e spintoni, insulti e dito medio. La situazione situazione esplosiva, come dimostra un video sconcertante girato da alcuni passeggeri, con scene di ordinaria violenza urbana: un uomo di origine araba blocca e immobilizza la borseggiatrice che ha appena derubato una ...

use DateTime;