Vespa invita solo uomini per parlare d’aborto

In studio su Rai 1 durante la trasmissione Porta a Porta si discute dell'emendamento alla legge 194, sull'interruzione volontaria di gravidanza, con ospiti esclusivamente di sesso maschile. La presidente della Rai bacchetta Vespa che risponde di essere stato "sempre attento alle presenze femminili". Ma riguardando certi passaggi, più che di giornalismo d'assalto sembra di poter parlare di "assalti" veri e propri...

In studio su Rai 1 durante la trasmissione Porta a Porta si discute dell'emendamento alla legge 194, sull'interruzione volontaria di gravidanza, con ospiti esclusivamente di sesso maschile. La presidente della Rai bacchetta Vespa che risponde di essere stato "sempre attento alle presenze femminili". Ma riguardando certi passaggi, più che di giornalismo d'assalto sembra di poter parlare di "assalti" veri e propri...

22/04/2024

Potrebbero interessarti anche

vedi tutti
Open Day di Striscia per i figli dei collaboratori con Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi

Open Day di Striscia per i figli dei collaboratori con Antonio ...

Nello studio della storica trasmissione tv il papà di Striscia e l'AD e vicepresidente di Mediaset hanno salutato oltre 50 bambini, figli dei collaboratori. «Striscia è meravigliosa, un pezzo di storia della tv - ha detto Pier Silvio Berlusconi -. Qui ci si diverte ma c'è tanto, tanto impegno tutti i giorni. Questo signore, che è un maestro, fa il birichino ed è un grande!» ha aggiunto riferendosi ad Antonio Ricci

Open Day di Striscia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi salutano i figli dei collaboratori

Open Day di Striscia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi ...

Il video della prima volta in cui gli studi del tg satirico hanno spalancato le porte ai figli dei collaboratori. Una giornata piena di divertimento che ha visto come mattatori Antonio e Vittoria Ricci, Gerry e Michelle, Militello, Capitan Ventosa, Casanova, Valeria Graci, le Veline e le Paperette. Ospite a sorpresa l'amministratore delegato e vicepresidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi: «Fate i bravi e anche un po' i birichini!»

Un Gabibbo di 65.000 mattoncini Lego® parte per Genova

Un Gabibbo di 65.000 mattoncini Lego® parte per Genova

Ideato da Vittoria Ricci e realizzato da Riccardo Zangelmi, il Gabibbo di Lego® composto da 65.000 elementi è partito per la Liguria dallo studio di Striscia la notizia a Cologno Monzese. Destinazione: "ExhiBricks - Mattoncini a Genova" a Villa Bombrini. La riproduzione in scala 1:1 del celebre pupazzo è alla prima trasferta fuori dal museo del tg satirico di Antonio Ricci: per costruirlo sono servite 50 ore di progettazione e 200 di lavorazione

Nella stessa puntata

tutti i servizi della puntata
Gioielli Fagnani, il Codacons presenta un esposto

Gioielli Fagnani, il Codacons presenta un esposto

Ci eravamo chiesti come mai la giornalista, in violazione delle norme deontologiche, sfoggiasse con continuità in tv e sulle riviste costosi gioielli di una nota griffe. La diretta interessata si è detta "profondamente offesa" dalle domande. Ma chiedersi se la pratica è corretta è più che lecito: Striscia aveva già segnalato il caso di Lilli Gruber per un comportamento da para-influencer, che spinse l'Ordine dei giornalisti del Lazio a uscire con un avvertimento

Brumotti derubato mentre libera i parcheggi per disabili

Brumotti derubato mentre libera i parcheggi per disabili

L'inviato alle prese con il popolo dei "solo 5 minuti": molti di coloro che parcheggiano scorrettamente negli stalli per disabili si giustificano dicendo di voler sostare per poco tempo. C'è chi accetta le parole di Brumotti e chi invece ha reazioni scomposte. Alla fine l'autore di tante inchieste per Striscia torna al parcheggio de La Rinascente e trova la brutta sorpresa: van scassinato e computer, telecamere e bici trafugati

Top 10 Video

tutti i video
Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Alla stazione centrale di Milano vietato l’ingresso a Striscia

Una collaboratrice di Valerio Staffelli, impegnata nella realizzazione di un servizio sui borseggi alla Stazione Centrale di Milano e munita di regolare biglietto, è stata bloccata ai varchi d'ingresso ai binari dal personale di sicurezza delle Ferrovie. Di fatto è stato così impedito al tg satirico di proseguire l'inchiesta sui furti nei treni. Nel frattempo le borseggiatrici passavano tranquillamente e senza titolo di viaggio dai tornelli di uscita lì accanto

Papa Francesco guarda l’ora e si aggiudica I nuovi mostri

Papa Francesco guarda l’ora e si aggiudica I nuovi mostri

Re Carlo è tra i protagonisti di questa puntata della rubrica di Striscia sulle mostruosità televisive. Il terzo posto è invece di Francesco Paolantoni nei panni di uno chef un po'pasticcione. Il secondo gradino se lo aggiudica il pretendente Fabio di Uomini e donne che pretende di avere ragione e viene sgridato da Maria De Filippi. Il primo posto è infine del Papa che assiste con entusiasmo e trasporto all'esibizione di Luciano Ligabue

«Donne segregate e violentate nel fortino della droga»

«Donne segregate e violentate nel fortino della droga»

Continua il reportage di Rajae Bezzaz sulle ex Officine Romanazzi di Roma, diventate fortino di spaccio e degrado. Qui secondo l'associazione "La Svolta" alcune donne vengono abusate e segregate. L'inviata cerca di documentare il degrado di questa cittadella perduta ma viene accolta con lanci di bottiglia e da un uomo armato di machete. Arrivano le Forze dell'Ordine che raccontano a Rajae la difficoltà di intervenire in un contesto come questo

Fortino di spaccio, violenza e degrado nella Tiburtina Valley

Fortino di spaccio, violenza e degrado nella Tiburtina Valley

Rajae Bezzaz ci mostra il grande polo industriale in decadenza nella zona Nord-Est di Roma, nota come Ex Penicillina, che nel 2018 fu sgomberata dai senzatetto che la abitavano . In molti trovarono rifugio nelle ex Officine Romanazzi, oggi crocevia di mille traffici: tutti illegali. Un testimone intervistato parla dell'aggressione subita, un altro definisce il posto una sorta di supermercato in cui è possibile trovare Ecstasy, Md…

Milano, dopo il Daspo mattutino la borseggiatrice torna in azione

Milano, dopo il Daspo mattutino la borseggiatrice torna in azione

Staffelli torna a occuparsi del problema dei furti sui treni e tra i binari di Milano Centrale. Una ragazza punta un anziano in procinto di salire sul treno con la scusa di aiutarlo. Una borseggiatrice camaleontica, già beccata più volte, rivolge all'inviato frasi volgari davanti ad alcuni bambini. Un'altra per sfuggire a Staffelli si infila addirittura negli uffici della Polfer, che le notifica il Daspo. Lei però torna di nuovo in azione superando i tornelli con gran disinvoltura...

use DateTime;