ULTIMI VIDEO

News

Alberghi e ristoranti chiusi, ma la Rai pretende lo stesso il pagamento del canone

Nuovo appuntamento stasera per “Rai Scoglio 24” (il canale di Striscia la notizia “dedicato” alla Rai). L’inviato Pinuccio raccoglie le proteste di albergatori e ristoratori, costretti dalla Rai a pagare il canone speciale nonostante le chiusure forzate delle lore attività per via della pandemia.

«Siamo rimasti sorpresi dall’apprendere che il pagamento del canone speciale è stato semplicemente rimandato dal 31 gennaio al 31 marzo. Pensavamo che la Rai si sarebbe messa una mano sul cuore», spiega Giovanni Serio, portavoce dell’Associazione albergatori Polignano a Mare. «Il canone speciale - aggiunge - parte dalle 200 euro per le attività con un solo televisore e arriva fino ai 6.800 euro per le realtà più strutturate».