News

Cose da fare nel weekend in quarantena: i musei italiani da visitare online

Cose da fare nel weekend in quarantena: i musei italiani da visitare online

Cose da fare nel weekend in quarantena: i musei italiani da visitare online

Un altro weekend di quarantena si avvicina e le cose da fare in casa cominciano a essere sempre più ripetitive, ma per fortuna il mondo dell’arte accorre in aiuto.

Se la cucina e le ricette non fanno per voi o se semplicemente state cercando qualcosa per ingannare il tempo in attesa che lieviti l’impasto per la pizza, basta volgere lo sguardo verso musei e siti archeologici che già da settimane hanno messo a disposizione degli utenti visite guidate online e tour virtuali per consentire a tutti di ammirare opere d’arte, monumenti e mostre direttamente da casa.

In attesa di poter tornare a muoverci liberamente per girovagare fisicamente fra quadri, sculture e architetture, ecco quali sono i siti culturali italiani che hanno aperto le loro porte alla digitalizzazione e che sono visitabili comodamente dal divano durante la quarantena.
 
Marco Camisani Calzolari ci aveva già parlato di alcune delle iniziative in giro per l’Italia, dal Museo della Scienza e tecnologia di Milano alla Pinacoteca di Brera, dal Museo Egizio di Torino ai Musei Vaticani.

La mostra su Raffaello Sanzio

Ultima in ordine di tempo la grande esposizione su Raffaello in corso alle Scuderie del Quirinale, inaugurata il 5 marzo, quando il Coronavirus aveva già iniziato a diffondersi in Italia. Dopo aver chiuso i battenti in seguito al decreto emanato per contenere la diffusione dell’epidemia, la mostra è stata resa disponibile online con contenuti digitali di cui il pubblico potrà fruire sui social e su YouTube. Con l’hashtag #RaffaelloOltreLaMostra sarà possibile ascoltare il racconto dei curatori e partecipare virtualmente agli incontri ospitati a palazzo Altemps prima dell’apertura al pubblico dell’esposizione.
Ma non solo. Con l’hashtag #RaffaelloInMostra sarà invece possibile effettuare video-passeggiate all’interno delle sale delle Scuderie, con dettagli e curiosità sulle opere e il racconto dell’allestimento della rassegna che ha riunito 204 opere provenienti dalle più importanti collezioni internazionali, di cui 120 realizzate da Raffaello.

I musei di Napoli visitabili online 

Non solo Raffaello. A Napoli, per esempio, il Museo Archeologico Nazionale ha lanciato sul sito sui canali social, un’iniziativa per far vivere i propri spazi, le mostre temporanee e le collezioni. il Museo Madre, invece, ha invitato artisti e creativi a reinterpretare alcune parole e temi chiave per una riflessione sull’attuale momento che l’Italia e gli italiani stanno vivendo. Le idee sono poi pubblicate e condivise sul sito con la Call to Action “How to change the world from your living room”.
 

Siti archeologici e monumenti da vedere in Sicilia

Grazie a Google Arts&Culture anche il patrimonio siciliano è alla portata di tutti. Dalla Fondazione Teatro Massimo di Palermo alla Valle dei Templi di Agrigento, gli utenti potranno ammirare opere digitalizzate e ad alta risoluzione attraverso una serie di tour virtuali, fruibili da computer, smartphone, tablet o con un visore per la realtà aumentata, per godere di ogni più piccolo dettaglio a 360 gradi.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
24 maggio 2024

24 maggio 2024

A Strixfactor c'è chi fa il ritratto di Gerry Scotti - Dal Governo si va via? Lollobrigida: «Io.. io... no» - Castell'Arquato. Qui la distillazione dà una seconda vita ai frutti della terra - Monza e Brianza, viaggio in treno o viaggio della speranza? - Morello, le criptovalute e le piantumazioni mai avvenute - «Ma Amadeus dove sta? Sta rosicando forte, sento il "crik crok crak" da qua!» - Parma, famiglia sotto sfratto: a volte la realtà è diversa da come appare…

23 maggio 2024

23 maggio 2024

Strixfactor, il talento per l'imitazione - Ladri in casa di Salvini o una semplice cena tra colleghi? - A Licata è emergenza erosione costiera - Gadget curiosi? Provate il giardino zen da tavolo che sa disegnare - A Milano si vende cibo scaduto - A Striscia il cartellone c'è un pittore con un cognome che calza a pennello - Foggia, furti e campi di grano incendiati - Roma, candidati civetta ne abbiamo? - Salto del tornello? Meglio un biglietto per due - Corruzione tra i vip? C'è chi accett...

17 maggio 2024

17 maggio 2024

Strixfactor, la passione e il talento per la musica - Ignazio La Russa, un uomo democraticamente bello - Griffe tarocche, Trombetta mette in guardia dalle trappole - Capraia, uno degli allevamenti ittici più avanzati del Mediterraneo - Napoli, il mistero dei sacchetti con le gambe... - Che satira tira? Fassino testimonial di Pier'Or Mariuòl - Il dissenso comodo e il sessismo di Lagioia verso Melissa P - Highlander Dj, «Qui non siamo nel west, dillo tu a Bruno Vesp» - Tumori, le tante bugi...

16 maggio 2024

16 maggio 2024

StrixFactor, il regno del talento a ritmo di musica - Il Vespone, le europee e la tomba di Berlinguer danneggiata - Crisi idrica, "per fortuna" colpisce solo il Sud! - Basilicata, gli espropri mai avvenuti e la diga da abbattere - Progetto musica e legalità. Beneficenza senza trasparenza - Valeria Marini, alla sua festa di compleanno tutti in rosso - A Striscia il cartellone i bisogni si fanno all'aria aperta - Zia Elly: «Non stavo così male da quando hanno aperto Zara a Saint M...

13 maggio 2024

13 maggio 2024

Strixfactor, due nuovi protagonisti - Il segreto per vincere (le elezioni)? Una botta di c**o - Naja obbligatoria: chi è d'accordo e chi è contrario? - Favino e quella macchinina rubata (e poi comprata) da ragazzino - Anche a Viareggio si fanno affari con oro e pellicce - «Come fanno all'Isola a fare la pupù senza carta igienica?» - Lady botox, l'operatrice estetica abusiva - Il piccolo grande Baglioni prende in prestito i versi - La sedicente guaritrice di tumori: «Squaglia era strafatta...

11 maggio 2024

11 maggio 2024

Strixfactor, nuovi giovani talenti - Grado, qui il piatto antispreco è La serra nel piatto - Striscia la magia, metamorfosi in un baule trasparente - Cpr di Potenza, come e quando è morto Ozaro Whumang? - Roma. In via Tuscolana, la pista ciclabile è dei motociclisti - Otranto, un paesaggio fantascientifico nel laghetto di bauxite - Alle elezioni europee votate chi non fa niente - Call center, alcune app anti spam ci registrano - Taranto. Diga Pappadai: uno degli sprechi più grandi (non so...

9 maggio 2024

9 maggio 2024

StrixFactor, è tempo di musica e di imitazioni - I Partiti italiani, tra problemi con la legge ed elezioni europee - Truffe online: cercasi amica per la sorella - Imposta di successione, Valeria Marini svela ciò che lascerà ai suoi eredi - Rai, caos televoto e caso Travolta agitano la Vigilanza - Striscia il cartellone, «sei l'altra metà della mela... quella col verme!» - Volpini di Pomerania, cercasi risposte sui cuccioli - FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio - Mi...